++ Saipem: Algeria; Società e imputati assolti definitivamente +

(ANSA) – MILANO, 14 DIC – La corte di Cassazione ha respinto
il ricorso della Procura Generale di Milano con cui si chiedeva
di annullare l’assoluzione disposta in secondo grado nei
confronti Saipem Spa e i suoi dirigenti di allora, Pierfranco
Tali, Pietro Varone e Alessandro Bernini. Assoluzione che ora
diventa definitiva.
    Gli imputati in tutto erano sette. La vicenda riguarda la
presunta tangente, per 7 contratti assegnati a Saipem e affidati
dall’ente algerino Sonatrach, in cambio, secondo l’accusa, di
197 milioni di dollari versati tra il 2007 e il 2010 a persone
che gravitavano nell’entourage dell’allora ministro dell’Energia
Chekib Khelil. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte