Sampdoria, contro il Lecce la carica dei tifosi

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 11 NOV – Sarà la carica dei tifosi a spingere
la Sampdoria nel crocevia della stagione domani al Ferraris con
Lecce: tre punti sono fondamentali per rialzare la testa in una
classifica sempre più deficitaria con il penultimo posto. Tra
abbonati (20mila) e chi acquisterà il biglietto sarà superata
quota 25mila presenze: “Dobbiamo crederci e dimostrare per
l’ennesima volta il grande cuore dei nostri tifosi. Ad ognuno
mandiamo un invito: domani allo stadio con la bandiera per
colorare il Ferraris”, spiega Emanuele Vassallo, presidente
della Federclubs blucerchiata, la tifoseria organizzata della
Samp.
    Non ci sarà in panchina Stankovic, espulso a Torino e
squalificato per un turno, così come Colley, fermato anch’egli
dal giudice sportivo. In difesa spazio alla coppia formata da
Murillo e Ferrari mentre la sensazione è quella che il tecnico
serbo possa tornare alla difesa a quattro cercando così di dare
più solidità al reparto. Da risolvere soprattutto l’astinenza
dal gol con il reparto offensivo
che continua a vivere un momento di crisi assoluta con appena
sei gol segnati.
    La Sampdoria non trova il gol al Ferraris da tre partite di
campionato; ad un passo dal record negativo del marzo del 1976.
    Per l’attacco dunque possibile coppia formata da Caputo e
Gabbiadini. Dopo due gare da titolare invece contro Fiorentina e
Torino il giovane Montevago dovrebbe usufruire di un turno di
riposo. Per la Samp può essere davvero un momento chiave per dare una
sterzata ad una stagione iniziata male e che potrebbe finire
ancora peggio se non ci sarà finalmente un’inversione di
tendenza. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte