Santa Cecilia, Jean-Yves Thibaudet e i Preludi di Debussy

Nov 12, 2021

  • Condividi l'articolo

    Torna ad esibirsi a Santa Cecilia il pianista francese Jean-Yves Thibaudet, che con ll’ Accademia Nazionale vanta un legame avviato nel 1992. Il musicista è il protagonista lunedì 15 novembre alle 20:30 della serata interamente dedicata a Debussy (Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia, lunedì 15 novembre ore 20.30). Artista di fama internazionale, personalità multiforme e sfaccettata, specialista nel repertorio francese che ricorre nei programmi dei suoi concerti, Thibaudet è un pianista amato anche dal cinema – ha partecipato alla colonna sonora di Ritratto di Signora di Jane Campion e nel 2005 a quella di Orgoglio e Pregiudizio che ha avuto la nomination all’Oscar. Il suo talento spazia dal classico al jazz, dalle incisioni di Satie a Brahms agli omaggi a Duke Ellington e Bill Evans. Per il concerto a Santa Cecilia Thibaudet impagina un repertorio raffinato – con il quale è impegnato in un tour mondiale – come l’integrale del Preludi di Debussy (I e II volume). Brani che per la loro capacità evocativa sono diventati tra i più amati dal pubblico e dai pianisti. Nella sua carriera ultratrentennale ha registrato più di 50 album e si costruito la reputazione di uno dei più raffinati pianisti oggi sulla scena. Considerato uno dei principali interpreti di Ravel e Gershwin, Thibaudet porterà, tra l’ altro, in Germania e in Francia il Concerto in Sol di Ravel e i Got Rhythm Variations di Gershwin con Antonio Pappano e la Chamber Orchestra of Europe. Nato a Lione, ha iniziato i suoi studi a cinque anni esibendosi in pubblico solo due anni dopo. A dodici è stato ammesso al Conservatorio di Parigi, dove ha studiato con Aldo Ciccolini e Lucette Descaves, amico e collaboratore di Ravel. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Juventus,Nedved: “Non è stato fatto passo più lungo della gamba”

    Juventus,Nedved: “Non è stato fatto passo più lungo della gamba”

    (ANSA) - ROMA, 30 NOV - "Io non credo sia stato fatto un passo più lungo della gamba. Il nostro comunicato è chiaro, si è espresso anche il presidente Agnelli: ha parlato alla squadra, ai dipendenti. Alla fine ha parlato anche l'azionista di maggioranza, Elkann. Non...

    Usa: sparatoria in un liceo in Michigan, 3 morti

    Usa: sparatoria in un liceo in Michigan, 3 morti

    (ANSA) - NEW YORK, 30 NOV - E' di almeno tre morti e sei feriti il bilancio di una sparatoria in un liceo in Michigan. Lo riportano i media americani, sottolineando che il presunto killer avrebbe 15 anni ed è stato fermato dalla polizia.    La...