Sbarca a Olbia con 12kg di cocaina pura per 2 mln, arrestato

Gen 28, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – OLBIA, 28 GEN – Aveva tentato di nascondere lo
    stupefacente in un camion frigo contenente pesce, ma il fiuto
    dei cani antidroga Betty, Oliver e Daff, hanno immediatamente
    individuato il trolley nella motrice del mezzo pesante, appena
    sbarcato nel porto di Olbia. Un insospettabile e incensurato
    55enne residente a Decimomannu, nel Cagliaritano, dipendente di
    una ditta di trasporti ignara del suo “secondo lavoro”, è stato
    trovato in possesso di 12 kg di cocaina suddivisi in panetti da
    un chilo ed è stato arrestato dagli uomini della Guardia di
    Finanza.
        I controlli allo scalo Isola Bianca hanno riguardato in
    particolare il traffico merci sbarcato dalla motonave
    proveniente da Livorno: l’attenzione dei militari si è
    concentrata su un camion che aveva tentato inutilmente di
    defilarsi davanti ai Finanzieri, guidati dal capitano Carlo
    Lazzari.
        La sostanza sequestrata, cocaina purissima contraddistinta dal
    logo della bandiera nipponica, una volta tagliata ed immessa sul
    mercato, avrebbe fruttato oltre due milioni di euro. Durante la
    perquisizione nel domicilio dell’uomo, che viveva a casa della
    compagna – anche lei ignara dei traffici del 55enne – hanno
    permesso di rinvenire circa 50 mila euro in contanti nascosti
    all’interno di una botola.
        L’uomo, che deve ora rispondere dell’accusa di traffico di
    sostanze stupefacenti, s i trova ora nel carcere di Sassari a
    disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tempio Pausania. Sono
    in corso le indagini della Gdf per cercare gli eventuali
    complici che fornivano la cocaina nella Penisola e ritiravano la
    droga in Sardegna. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte