Scherma: la Fis ad Hammamet per “La bellezza in un gesto”

Mag 7, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 07 MAG – Ha visto la luce tra Hammamet
    (Tunisia) e Madrid il protocollo d’intesa tra la Federazione
    italiana scherma (Fis) e il Ministero degli Affari Esteri, che
    nell’ambito del progetto “La Bellezza in un gesto” ha tenuto
    nelle due città, sedi rispettivamente delle prove di Cdm di
    sciabola femminile e maschile in questo weekend, i primi due
    incontri organizzati grazie alle Ambasciate d’Italia in Tunisia
    e Spagna.
        ‘Le donne protagoniste in pedana e fuori’ è stato il tema del
    dibattito svolto ad Hammamet alla vigilia delle gare. “Lo sport
    è un modo per veicolare la nostra immagine nel mondo e
    nessun’altra disciplina meglio della scherma è in grado di
    farlo, per i suoi risultati ma anche per la concretezza dei
    programmi d’inclusione – ha detto l’ambasciatore a Tunisi,
    Lorenzo Fanara -. Qui si parla di quanto fatto in favore delle
    donne, in un Paese che ci guarda e ci riguarda”. “Il fatto che
    il Ministero abbia scelto il nostro sport come esempio virtuoso
    è un motivo d’orgoglio, che ci dà ulteriori stimoli per operare
    sempre di più anche dal punto di vista sociale”, ha detto il
    presidente Fis, Paolo Azzi.
        Il gran finale dell’appuntamento è stato dedicato alle
    testimonianze affidate alle atlete, Irene Vecchi e la tunisina
    Yasmine Daghfous. “Cos’è la scherma per una bambina che diventa
    donne sulle pedane? Per me un’occasione per tirar fuori la mia
    parte più combattiva, per imparare a superare gli ostacoli nello
    sport e nella vita – il racconto della azzurra -. Vivere la
    scherma è un continuo scambio d’esperienze, tra uomini e donne,
    tra adulti e bambini, così come tra atleti olimpici e
    paralimpici. Non c’è alcuna differenza quando si condivide la
    stessa passione”. Il progetto “La Bellezza in un gesto” prevede
    nuovi appuntamenti nel mondo curati da Fis e Maeci. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    (ANSA) - WASHINGTON, 21 MAG - Il campione americano di golf Tiger Woods è stato costretto ad abbandonare al terzo turno il Pga Championship per un problema a una gamba. Lo riporta la Cnn.    Era la seconda volta in quindici mesi che il campione 46enne...

    Commisso: “Fiorentina in Europa gioia indescrivibile”

    Commisso: “Fiorentina in Europa gioia indescrivibile”

    (ANSA) - FIRENZE, 21 MAG - "Che emozione! Oggi la squadra, lo staff, lo stadio e tutta la gente di Firenze mi hanno regalato una gioia indescrivibile. Torniamo in Europa dopo sei anni e lo facciamo nel migliore dei modi, davanti a Firenze e con tutta questa gente...