‘Schiava della libertà’ esce nuovo romanzo di Falcones

Condividi l'articolo

 ILDEFONSO FALCONES, SCHIAVA DELLA LIBERTÀ (LONGANESI, PP 600, EURO 24). Un grande affresco della tratta degli schiavi raccontata attraverso gli occhi di una giovane donna nella Cuba dell’Ottocento e le ombre del colonialismo che si estendono ancora oggi sulla nostra società.
    Arriva in libreria il 22 novembre ‘Schiava della libertà’, il nuovo romanzo di Ildefonso Falcones che esce per Longanesi nella traduzione di Pino Cacucci, Camilla Falsetti Spikermann e Claudia Marseguerra a tre anni di distanza dall’ultimo romanzo, ‘Il pittore di anime’. Uscito qualche settimana fa in Spagna, ‘Schiava della libertà’ è rimasto al primo posto assoluto della top ten per cinque settimane consecutive. Per la prima volta Falcone, che per l’uscita del libro sarà protagonista di un piccolo tour in Italia, ambienta parte di un suo romanzo ai giorni nostri. Nel 1856, una grande nave attracca nel porto di Cuba. La stiva non contiene provviste, materiali o gioielli, ma qualcosa di ben più prezioso sebbene al tempo stesso assai più a buon mercato: donne. Grazie alla loro manodopera, i ricchi possidenti terrieri si assicurano importanti profitti e grazie ai bambini che partoriscono possono sempre contare su nuova manovalanza. Tra quelle donne, c’è anche la dodicenne Kaweka che viene acquistata dal marchese della famiglia dei Santadoma.
    Indomita e fiera, Kaweka fin dalla più giovane età sente dentro di sé il peso dell’ingiustizia e il bruciante desiderio di rivalsa. Ci troviamo poi a Madrid nel 2017 dove Lita ha una promettente carriera nella prestigiosa banca Santadoma, di proprietà degli omonimi marchesi che stanno cercando di mettere a punto la lucrosissima vendita del proprio istituto a un gruppo finanziario americano. Lita è la figlia, faticosamente emancipata grazie agli studi e alla determinazione, di una domestica di casa Santadoma. Una visita a Cuba la avvicinerà non solo alle sue radici, ma anche a una sconvolgente rivelazione sulla storia della sua famiglia. L’autore de ‘La Cattedrale del mare’ e de ‘Gli eredi della terra’ da cui sono state tratte due fortunate serie tv, ora disponibili su Netflix, con i suoi libri ha venduto 11 milioni di copie nel mondo di cui 1,5 milioni in Italia. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte