• Scomparso sulle Ande: il cadavere è di Alberto Fedele

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 17 SET – E’ di Alberto Fedele il cadavere
    congelato trovato ieri da una squadra di soccorritori nella
    provincia peruviana di Urubamba. L’ingegnere pavese, scomparso
    lo scorso 4 luglio mentre faceva trekking sulle Ande, si trovava
    nel Paese sudamericano come volontario di WeWorld onlus.
        “E’ confermato che il corpo ritrovato è di Alberto – ha detto
    all’ANSA il presidente di WeWorld Marco Chiesara -. E’ stato
    riconosciuto grazie allo zaino e ai vestiti. Probabilmente è
    scivolato durante l’escursione”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte