Senato Usa blocca il provvedimento sui diritti all’aborto

Mag 11, 2022

  • Condividi l'articolo

    Il Senato americano blocca il provvedimento per trasformare in legge la storica sentenza della Corte Suprema che ha legalizzato l’aborto negli Stati Uniti. La misura introdotta dai democratici prevedeva il diritto delle donne all’accesso alle interruzioni di gravidanza a livello federale. Al provvedimento servivano 60 voti per essere approvato invece è stato bloccato con 49 voti a favore a fronte di 51 contrari. I repubblicani hanno votato tutti contro, mentre fra le fila democratiche solo il senatore Joe Manhcin si è schierato con i conservatori. 

    “Continueremo a combattere per le donne”. Lo afferma il presidente Joe Biden commentando il blocco in Senato del provvedimento che avrebbe garantito l’accesso delle donne all’aborto a livello federale. Una misura introdotta dai democratici dopo la fuga di notizie dalla Corte Suprema, orientata a capovolgere la Roe v. Wade, la storica sentenza del 1973 che ha legalizzato l’aborto negli Stati Uniti. Biden attacca l’sotruzionismo dei repubblicani nella bocciatura e invita gli elettori a scegliere “più senatori pro-scelta in novembre”.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Calcio: Psg, esonerato il direttore sportivo Leonardo

    Calcio: Psg, esonerato il direttore sportivo Leonardo

    (ANSA) - PARIGI, 22 MAG - Il direttore sportivo del Paris Saint Germain, Leonardo, è stato esonerato dal suo incarico ieri sera, dopo l'ultima partita della stagione per il club della capitale francese. Lo rivela una fonte a conoscenza del dossier, che conferma...

    Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    (ANSA) - WASHINGTON, 21 MAG - Il campione americano di golf Tiger Woods è stato costretto ad abbandonare al terzo turno il Pga Championship per un problema a una gamba. Lo riporta la Cnn.    Era la seconda volta in quindici mesi che il campione 46enne...