Serie A: Lazio-Juventus LA DIRETTA

Nov 20, 2021

  • Condividi l'articolo

    Serie A, in campo dalle ore 18 Lazio-Juventus LA DIRETTA

    La vigilia. “Della Juve mi è rimasto un campionato vinto, per me vincere in Serie A è stato qualcosa di importante, che ha chiuso un cerchio di 20 anni di sacrifici nelle categorie inferiori. Questo mi è rimasto della Juve”. Chiuso un cerchio, Maurizio Sarri ne ha già aperto un altro, e con la sua Lazio domani sera tenterà di vincere anche contro il suo passato. Una stagione che per il tecnico toscano segnò una svolta personale con il suo primo scudetto vinto da allenatore e “anche se gli altri non lo hanno festeggiato”, dice tra le righe oggi, “a me ha dato soddisfazione”. Precisa di “non aver mai detto che la Juve era ‘inallenabile'”, anche se qualche sassolino dalla scarpa l’ex tecnico juventino se lo toglie: “Quella era una Juve arrivata alla fine di un ciclo, infatti poi hanno ringiovanito”. Nessuna rivalità con il suo vecchio predecessore Massimiliano Allegri, neanche ricordando le sfide a distanza ai tempi del Napoli dei record: “La Juve al di là della classifica mi sembra la rosa più profonda e forse anche quella con più qualità della Serie A. Vediamo di dargli la gestione della palla il meno possibile e tenerla più noi – ha spiegato Sarri – Gli scontri tra allenatori sono giornalistici, gioca la Lazio contro la Juve. Mi aspetto una partita dura e noi dobbiamo dimostrare di essere una squadra in crescita”.

    Ci ha provato, ma non ce l’ha fatta: Paulo Dybala non recupera ed è costretto a saltare la trasferta di Roma contro la Lazio. “La voglia sua è quella di essere a disposizione, ma il polpaccio può essere pericoloso anche se non è stato rilevato niente a livello strumentale”, spiega Massimiliano Allegri che sposa la linea della prudenza, anche perché la stagione sta per entrare in un momento delicato. “Dobbiamo fare, non chiacchierare – l’avviso del tecnico in vista del tour de force che attende la sua squadra da qui a Natale – e serve migliorare in tante cose: fortunatamente la Champions è accantonata e martedì vivremo una bellissima serata a Londra contro il Chelsea per conquistare il primo posto, ma in campionato siamo indietro”. Il primo ostacolo da superare per tentare la rimonta è proprio la Lazio, uno scontro diretto per rientrare in corsa. “Si affrontano le due squadre che negli ultimi dieci anni si sono divisi i trofei, è una bella sfida tra chi sta galleggiando ai margini del quarto posto – osserva Allegri – e sarà anche una partita molto difficile: è la prima dopo la sosta, bisogna subito abituarsi al ritmo partita perché avremo tanti appuntamenti importanti”. Lazio-Juve offre anche tanti spunti legati a Maurizio Sarri.

    Probabili formazioni Lazio-Juventus.

    Lazio (4-3-3): 25 Reina; 29 Lazzari, 3 Luiz Felipe, 33 Acerbi, 23 Hysaj; 21 Milinkovic-Savic, 32 Cataldi, 10 Luis Alberto; 7 Felipe Anderson, 17 Immobile, 9 Pedro. (1 Strakosha, 31 Adamonis, 4 Patric, 26 Radu, 19 Vavro, 8 Akpa Akpro, 5 Escalante, 27 Moro, 6 Leiva, 18 Romero, 20 Zaccagni, 94 Muriqi). All.: Sarri. Indisponibili: Marusic. Squalificati: nessuno. Diffidati: Luiz Felipe.

    Juventus (4-4-2): 1 Szczesny; 6 Danilo, 19 Bonucci, 4 De Ligt, 12 Alex Sandro; 11 Cuadrado, 14 McKennie, 27 Locatelli, 25 Rabiot; 22 Chiesa, 9 Morata. (36 Perin, 23 Pinsoglio, 5 Arthur, 17 L. Pellegrini, 18 Kean, 21 Kaio Jorge, 24 Rugani, 30 Bentancur, 44 Kulusevski). All. Allegri. Indisponibili: Bernardeschi, Chiellini, De Sciglio, Dybala, Ramsey. Squalificati: nessuno. Diffidati: Danilo. Arbitro: Di Bello di Brindisi Quote Snai: vittoria Lazio 3.00; pareggio 3.35; vittoria Juventus 2.35. (ANSA).


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Morte del parà per atti di “nonnismo”: assolto il militare

    Rimini. Morte del parà per atti di “nonnismo”: assolto il militare

    La morte del parà Emanuele Scieri non è responsabilità di Andrea Antico, sottufficiale del 7° Reggimento Vega di stanza a Rimini, assolto per non aver commesso il fatto dall'accusa di omicidio volontario. Con la stessa sentenza il giudice per le indagini preliminari...