• Serie A: Napoli-Spezia, formazioni

    Condividi l'articolo

    Che Napoli sarà contro lo Spezia, dopo la sbornia di gol e di bel gioco della partita di Champions e l’esaltante vittoria contro i ‘Reds’ di Juergen Klopp? Se lo domandano i tifosi e se lo chiede soprattutto Luciano Spalletti, preoccupato per l’approccio che la squadra avrà in occasione di un incontro che negli ultimi due anni ha visto il Napoli soccombere al Maradona nel confronto con i liguri. “La partita contro lo Spezia ci dirà qual è il nostro vero valore”, dice l’allenatore dei partenopei che non vuole cali di tensione. Per lui tra il Liverpool e la squadra di Gotti non c’è differenza. “La partita – spiega – indica quello che deve essere l’obiettivo, vale a dire avere una concentrazione corretta su quello che deve essere il risultato e non sul nome dell’avversario. L’obiettivo è fare tre punti, vincere le partite al di là di come si chiama l’avversario. Saper vincere una partita anche se prestigiosa e importante significa riuscire a far bene le cose per cento minuti ma per scrivere pagine importanti, per avere ambizioni tipo quella del quarto posto, che è un risultato prestigioso, significa dover fare le cose corrette in qualsiasi tipo di partita ci si trovi a giocare lungo il percorso”. Insomma è richiesta una prova di maturità e l’assenza di Osimhen, che durerà più di un mese, preoccupa, ma fino a un certo punto. “Abbiamo calciatori – dice Spalletti – altrettanto forti che possono sostituirlo. In quel ruolo ci sono Simeone e Raspadori e uno dei due giocherà”. 

    Probabili formazioni di Napoli-Spezia.    

    Napoli (4-3-3): 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 55 Ostigard, 3 Kim, 6 Mario Rui; 99 Anguissa, 68 Lobotka, 7 Elmas; 11 Lozano, 18 Simeone, 77 Kvaratskhelia. (30 Sirigu, 12 Marfella, 59 Zanoli, 13 Rrahmani, 5 Juan Jesus, 17 Olivera, 91 Ndombele, 70 Gaetano, 23 Zerbin, 20 Zielinski, 21 Politano, 81 Raspadori). All.: Spalletti.     Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Demme, Osimhen,.    

    Spezia (3-4-3): 69 Dragowski; 4 Ampadu, 14 Kiwior, 43 Nikolaou; 2 Holm, 6 Bourabia, 20 Bastoni, 13 Reca; 33 Agudelo, 18 Nzola, 11 Gyasi. (1 Zoet, 40 Zovko, 7 Sala, 15 Hristov, 24 Kovalenko, 28 Ellertsson, 29 Caldara, 31 Sher, 39 Nguiamba, 44 Strelec, 89 Sanca). All.: Gotti. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Amian, Ferrer, Verde.    

    Santoro di Messina.  Quote Snai: 1,24; 6,50; 11.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte