Sette fotografi raccontano Roma, oscuro luogo del desiderio

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – Sette video, sette interviste, sette visioni, sette concezioni di Roma che si rivela dalle infinite sfaccettature: il 15 e il 18 dicembre, alle ore 18.30 in prima visione assoluta sul canale Youtube dell’Accademia Italiana del Flauto, sarà trasmesso “Un oscuro luogo del desiderio. I fotografi guardano Roma”, curato e condotto da Barbara Martusciello, da un’idea di Stefano Cioffi, nell’ambito di Flautissimo 2020, festival le cui attività si svolgono in streaming per via dell’emergenza sanitaria. Il documentario, prodotto dall’Accademia Italiana del Flauto e che in origine avrebbe dovuto essere una grande mostra collettiva, coinvolge i fotografi Alfredo Covino, Fabio De Benedettis, Luciano Del Castillo, Alessandro Imbriaco, Andrea Jemolo, Anton Giulio Onofri, Flavia Rossi, tutti protagonisti nella loro diversità (di generazione e di stile) di un racconto che riguarda ovviamente Roma, la sua anima e la sua rappresentazione, ma anche gli stessi artisti nel loro intimo e quotidiano legame con la città. “I video hanno ulteriori meriti rispetto a una mostra che, pur perdurando attraverso materiali prodotti, memoria e l’esperienza fatta da ognuno, ha un inizio e una fine, ovvero passa: sono perenni, nel senso che la loro presenza non è temporanea; non solo: possono avere una veicolazione ramificata e capillare su più media e piattaforme”, ha detto Barbara Martusciello. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte