Sindaco Rieti, “‘boia chi molla’ è un motto non un reato”

Mag 8, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 08 MAG – “”Boia chi molla” è un motto,
    radicato nella storia d’Italia, non un indizio di reato.
        Pronunciarlo in un intervento nel quale si esorta a non
    desistere un attimo dal fare campagna elettorale rappresenta la
    conclusione sintetica di un discorso e non è un invito alla
    sollevazione popolare o alla discriminazione di chicchessia”. A
    dirlo è il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Conference: Roma-Feyenoord 0-0 – La finale di Tirana LIVE

    Conference: Roma-Feyenoord 0-0 – La finale di Tirana LIVE

    Conference League,  Roma-Feyenoord 0-0Josè Mourinho ha deciso: Mkhitaryan gioca dall'inizio schierato a centrocampo assieme a Cristante, nella formazione iniziale della Roma per la finale di Conference contro il Feyenoord. Nell'undici titolare c'è anche Zaniolo,...

    Uccise moglie: 80enne condannato a 24 anni di carcere

    Uccise moglie: 80enne condannato a 24 anni di carcere

    (ANSA) - PESARO, 25 MAG - A 80 anni è stato condannato a 24 anni di carcere per avere ucciso la moglie 60enne. Vito Cangini, originario di Sarsina (Forlì Cesena), ma residente a Gradara (Pesaro Urbino), non era presente nell'aula della Corte di Assise di Pesaro,...