Sospesi perché senza vaccino Covid ma al lavoro, denunciati

Dic 29, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – PERUGIA, 29 DIC – Nonostante fossero sospesi dai
    propri ordini per non essersi sottoposti alla vaccinazione,
    obbligatoria, per il Covid padre dentista e la figlia igienista
    dentale sono stati sorpresi dai carabinieri del Nas nel proprio
    studio a proseguire le loro attività. I militari li hanno quindi
    denunciati a piede libero per esercizio abusivo della professione.
        I due sono stati individuati nell’area del Trasimeno. Dalle
    verifiche del Nas di Perugia – comandato dal tenente colonnello
    Giuseppe Schienalunga – è emerso che entrambi erano stati
    oggetto di provvedimenti di sospensione emessi dall’Ordine dei
    medici, chirurghi e odontoiatri di Perugia e da quello dei
    Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni
    sanitarie tecniche.
        I controlli da parte dei carabinieri del Nas proseguiranno
    anche relativamente all’osservanza delle norme relative alle
    varie tipologie di Green pass e sul rispetto degli obblighi
    vaccinali. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gasperini, ‘Uno 0-0 così ha un valore immenso’

    Gasperini, ‘Uno 0-0 così ha un valore immenso’

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Tra Lazio e Atalanta il gol lo fa il Covid, mettendone out sette tra gli orobici e diversi anche nelle fila dei biancocelesti. L'esito del match dell'Olimpico è uno 0-0 che tra le due squadre non accadeva da 15 anni (2007). A fine partita, si è...

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Successo in extremis per l'Atletico Madrid nel match della 22/a giornata della Liga che opponeva i 'colchoneros' al Valencia. In svantaggio di due gol, l'Atletico ha ribaltato il risultato nei minuti di recupero. Ospiti avanti grazie alle reti...