Soul, da Cortellesi a Marcorè le voci italiane

Paola Cortellesi (22) e Neri Marcorè (Joe Gardner); l’attore e compositore Jonis Bascir (il barbiere di Joe, Dez); la pallavolista Paola Egonu (Sognaluna); l’artista musicale David Blank (cantante nella metropolitana); la modella e influencer Paola Turani (Maria Antonietta); e le influencer Marta Losito (Rachel) e Giulia Penna (Juliet). Sono le voci della versione italiana di Soul, il nuovo lungometraggio d’animazione Disney e Pixar di Natale diretto dal premio Oscar© Pete Docter, co-diretto da Kemp Powers e prodotto dalla nominata all’Academy Award© Dana Murray, isponibile in esclusiva su Disney+ dal 25 dicembre.

Che cosa vi rende davvero voi stessi? Il nuovo lungometraggio targato Pixar Animation Studios Soul – di cui è stato diffuso il trailer – presenta Joe Gardner, un insegnante di musica di scuola media che ha l’occasione unica di suonare nel migliore locale jazz della città. Ma un piccolo passo falso lo porterà dalle strade della città di New York all’Ante-Mondo, un luogo fantastico dove le nuove anime sviluppano personalità, interessi e manie prima di andare sulla Terra. Determinato a ritornare alla propria vita, Joe si allea con 22, un’anima precoce che non ha mai capito il fascino dell’esperienza umana. Mentre Joe cerca disperatamente di mostrare a 22 cosa renda la vita così speciale, troverà le risposte alle domande più importanti sull’esistenza.

“Tutto ha avuto inizio con mio figlio che ora ha 23 anni. Nell’istante in cui è nato, mi sono reso conto che aveva già una sua personalità”, ha detto il regista e Chief Creative Officer di Pixar Animation Studios, Pete Docter. “Da dove era arrivata? Credevo che la personalità si sviluppasse attraverso l’interazione con il mondo. Eppure era piuttosto chiaro che tutti noi nasciamo con una percezione unica e specifica di ciò che siamo. Nella nostra storia”, prosegue, “tutti nascono con un’anima. E queste anime non arrivano impreparate: vengono formate e ricevono una personalità e degli interessi”. 


Fonte originale: Leggi ora la fonte