Spagna: roghi bruciano migliaia di ettari, allerta a nord-est

Giu 17, 2022

  • Condividi l'articolo

    Migliaia di ettari bruciati in poche ore: è l’effetto dei vari roghi sviluppatisi praticamente in contemporanea in diverse zone della Spagna, ancora immersa in un’intensa ondata di caldo. A preoccupare, spiegano i media iberici, sono ora soprattutto le situazioni osservate in Catalogna (nord-est) e nella provincia castigliana di Zamora (ovest), dove incendi simultanei stanno mettendo a dura prova le capacità di risposta dei vigili del fuoco.
        Nella provincia catalana di Lleida, la lotta contro le fiamme è particolarmente provante nel caso dell’incendio di Lladurs, ancora incipiente ma con potenziale per bruciare circa 50.000 ettari, secondo i vigili del fuoco.
        Nella zona di Zamora, le fiamme hanno già bruciato 5.000 ettari appartenenti all’area della Sierra de la Culebra, situata vicino al confine con il Portogallo.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Trovato morto con la gola tagliata ex sindaco del Lodigiano

    Trovato morto con la gola tagliata ex sindaco del Lodigiano

    (ANSA) - CORTE PALASIO (LODI), 27 GIU - È stato trovato morto ieri sera nel giardino di casa sua a Corte Palasio con due fendenti alla gola Pierangelo Repanati, 57enne giornalista ed ex sindaco del comune del Lodigiano.    I vicini di casa hanno sentito...

    Tennis: Wimbledon; Fognini subito fuori

    Tennis: Wimbledon; Fognini subito fuori

    (ANSA) - ROMA, 27 GIU - Esordio da dimenticare per Fabio Fognini nel day 1 del main draw maschile di Wimbledon, terzo Slam del 2022, scattato sui prati dell'All England Club di Londra. Il veterano azzurro, n.63 del ranking, ha ceduto all'olandese Tallon Griekspoor,...