Sparatoria Questura:Procura, Meran in carcere in attesa Rems

Mag 7, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – TRIESTE, 07 MAG – “La scarcerazione di Meran non
    avverrà. Chiederemo al Ministero che ci designi la Rems adeguata
    a contenere la pericolosità sociale di costui e nel frattempo
    chiederemo al direttore del carcere di Verona Montorio di
    trattenerlo. Non sono sicurissimo che sia la soluzione
    oggettivamente correttissima, ma è quella che il buon senso mi
    suggerisce. Non possiamo lasciar fuori un uomo perché deve
    essere messo in una struttura contenitiva come dice il perito”.
        Lo ha precisato il procuratore capo di Trieste, Antonio De
    Nicolo, dopo la sentenza di assoluzione per non imputabilità
    pronunciata dalla Corte di Assise nei confronti di Alejandro
    Augusto Stephan Meran, a processo per l’uccisione dei due agenti
    Matteo Demenego e Pierluigi Rotta durante una sparatoria in
    Questura il 4 ottobre 2019.
        Per uscire dal carcere, ha ricordato De Nicolo, “serve
    l’autorizzazione del direttore”, che deve rivolgersi alla
    Procura.
        “C’è un disagio oggettivo nel dire di chiudere il processo in
    questo modo – ha ribadito commentando la sentenza – noi viviamo
    a contatto con la Polizia, noi giorno per giorno li sproniamo,
    li strigliamo, c’è una simbiosi giornaliera. Però le leggi del
    processo sono queste, dobbiamo accettare serenamente che se la
    scienza ci dice questo evidentemente questa è la verità
    processuale. E’ una tragedia, ma la conclusione di diritto della
    non imputabilità è questa. Non ci sono alternative”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Quelle sanzioni (necessarie) e il rischio boomerang in casa

    Quelle sanzioni (necessarie) e il rischio boomerang in casa

    Aumenti, aumenti ovunque. La giornata tipo degli italiani è diventata una via crucis, che comincia con una tazzina di caffè strapagata al bar fino a quando si spegne la luce prima di dormire, magari un po' prima del solito perché con certe bollette in arrivo... Lo...

    Pensioni, per Draghi grana Quota 41

    Pensioni, per Draghi grana Quota 41

    «Il ministro Orlando riapra subito il tavolo politico per cambiare il sistema pensionistico. Dobbiamo riprenderlo, basta con i tavoli tecnici». Luigi Sbarra, ieri confermato segretario generale della Cisl dal congresso del sindacato, ha ribadito la volontà di iniziare...