Speranza positivo al Covid

Giu 15, 2022

  • Condividi l'articolo

    Il Covid non risparmia il suo più grande nemico: Roberto Speranza. Il ministro della Salute è positivo e in isolamento. Sarà costretto a collegarsi in videoconferenza con il Consiglio dei ministri in programma oggi.

    Allo stesso modo non potrà intervenire nemmeno alla conferenza annuale Pgeu (Pharmaceutical Group of European Union) prevista per la mattinata di oggi. Al Cdm invece, seppur da remoto, la sua presenza sarà indispensabile visto che, con tempismo davvero incredibile, il virus ha deciso di colpirlo proprio mentre sta per essere varato un ennesimo decreto anti-pandemia.

    La linea della prudenza caldeggiata da Speranza con una nuova proroga all’obbligo dell’uso della mascherina al chiuso sui mezzi di trasporto (che dovrebbe rimare in vigore fino alla fine di settembre), sarà sponsorizzata con ancor più vigore proprio perché il ministro può dire di essere un testimone diretto del fatto che la pandemia non sia ancora conclusa.

    Una deroga all’uso della mascherina dovrebbe invece essere concessa agli studenti che si apprestano a sostenere gli esami di terza media e di maturità. L’utilizzo resterà fortemente raccomandato ma non obbligatorio. Oggi scade anche l’obbligo vaccinale per over 50, personale scolastico e forze dell’ordine. In questo caso la discussione durerà pochi secondi: non sarà riproposto.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Htc presenta Desire 22 Pro, smartphone per il metaverso

    Htc presenta Desire 22 Pro, smartphone per il metaverso

    (ANSA) - MILANO - In attesa di conoscere le mosse di Meta, Microsoft e delle altre big dell'hi-tech, il produttore taiwanese Htc ha lanciato Desire 22 Pro, il suo smartphone per il metaverso. La particolarità è un accesso diretto a Viverse, l'ecosistema di mondi in 3D...

    Cyber-ricatti, gli hacker colpiscono le aziende che pagano

    Cyber-ricatti, gli hacker colpiscono le aziende che pagano

    (ANSA) - MILANO - Gli attacchi informatici globali a base di ransomware continuano a crescere e colpiscono soprattutto le piccole e medie imprese. Lo dicono gli esperti dell'agenzia di sicurezza Yoroi, che raccontano come secondo alcuni dati, circa l'80% delle...