Sport:riparare crociato si può; Ferretti ‘è il futuro chirurgia’

Giu 23, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 23 GIU – Riparare il legamento crociato in
    caso di rottura ora è possibile e rispetto alla ricostruzione è “meglio dal punto di vista della qualità del recupero”. Parola
    del professor Andrea Ferretti, direttore della scuola di
    specializzazione in Ortopedia della Sapienza e medico della
    nazionale di calcio, che al telefono con l’ANSA commenta i
    risultati di due anni di follow up clinici che confermano la
    validità della nuova tecnica di riparazione del legamento
    crociato anteriore, messa a punto presso l’Ospedale Sant’Andrea
    per la ricomposizione di una delle più frequenti lesioni del
    ginocchio da trauma sportivo. “Lo scopo principale – spiega
    Ferretti – non è il tempo di recupero, ma la qualità del
    recupero e il fatto di non dover prelevare il legamento.
        Sfruttiamo le potenzialità biologiche del legamento rotto,
    quello che lo le rende unico è l’ambiente articolare che una
    volta si pensava impedisse la cicatrizzazione. Ora non è più
    così, grazie a questa tecnica estremamente innovativa che apre
    le porte ad uno scenario completamente diverso. Questo
    intervento praticato solo in 4-5 centri in tutto il mondo sarà
    il futuro della chirurgia e a settembre ci sarà il primo
    convegno sulla riparazione del crociato. Anche i tempi di
    recupero diminuiranno? E’ un intervento molto meno invasivo, ma
    per ora non mi sento di sbilanciarmi sui tempi recupero, forse
    lo sapremo in futuro. E riguardo a possibili ricadute? Il tempo
    – conclude il direttore dell’Uoc di Ortopedia del nosocomio
    capitolino – ce lo dirà, ma al momento il tasso di recidiva non
    è superiore alla ricostruzione”.
        La nuova tecnica chirurgica è stata presentata al congresso
    mondiale di Ortopedia con i primi risultati consolidati
    dell’innovativo intervento di riparazione del legamento crociato
    anteriore (LCA) messo a punto presso l’ospedale Sant’Andrea di
    Roma dal prof. Andrea Ferretti. L’annual meeting presso Chicago
    dell’American Academy of Orthopaedic Surgeons e il Congresso
    della European Society for Sports Traumatology, Knee Surgery and
    Arthroscopy di Parigi, tenutisi rispettivamente a marzo ed
    aprile scorsi, plaudono al successo dell’approccio riparatorio
    alla rottura del legamento crociato anteriore. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Iv smaschera Calenda. “Non c’era a votare, parla solo su Twitter”

    Iv smaschera Calenda. “Non c’era a votare, parla solo su Twitter”

    "Vogliamo vedere chi a chiacchiere parla di green e chi si impegna a raggiungere gli obiettivi seriamente”, tuonava lo scorso 30 giugno il leader di Azione, Carlo Calenda presentando al Senato la mozione per reintrodurre il nucleare nel mix energetico italiano. Manco...