Stefania Sandrelli inaugura il Cinema Ritrovato a Bologna

Mag 9, 2022

  • Condividi l'articolo

    Sarà Stefania Sandrelli a inaugurare sabato 25 giugno, a Bologna, in piazza Maggiore, la 36/a edizione del festival ‘Il Cinema Ritrovato’: in programma il nuovo restauro del Conformista di Bernardo Bertolucci, che nel 1970 volle proprio Stefania Sandrelli assieme a Dominique Sanda e Jean-Louis Trintignant in uno dei suoi film visivamente più belli.
        ‘Il Cinema Ritrovato’ aprirà ancora una volta le porte del paradiso dei cinefili, con i suoi 500 film proiettati dall’alba al tramonto in 7 sale cittadine, fino alle attesissime proiezioni serali in piazza Maggiore. Una 36/a edizione per il festival promosso dalla Cineteca di Bologna che si svolgerà dal 25 giugno al 3 luglio, segnando un ritorno, dopo due anni comunque vissuti in presenza, alle tradizionali date a cavallo tra giugno e luglio. E per raccontare i temi principali della di questa edizione l’appuntamento è domani, alle 20, al Cinema Lumière, occasione nella quale il pubblico potrà anche partecipare al cine-quiz che mette in palio alcuni accrediti per il festival.
        Nel frattempo la Cineteca di Bologna ha svelato i titoli di alcuni capolavori restaurati, tutti in prima assoluta o in prima italiana, che saranno proiettati in piazza Maggiore. Si festeggeranno i 100 anni dalla nascita di Francesco Rosi con la sua versione cinematografica della Carmen di Georges Bizet, i 70 anni del musical Singin’ in the Rain di Stanley Donen e Gene Kelly – serate musicali che vanno ad aggiungersi ai già annunciati cine concerti di Nosferatu e Femmine folli e alla proiezione dei Blues Brothers presentato da John Landis – e i 20 anni del Pianista di Roman Polanski. Infine la nuova versione che Francis Ford Coppola ha realizzato del Padrino III, ovvero Mario Puzo’s The Godfather Coda: The Death of Michael Corleone.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Interrotta la fornitura di gas dalla Russia alla Finlandia

    Interrotta la fornitura di gas dalla Russia alla Finlandia

    Azovstal è caduta. Dopo 86 giorni di resistenza che hanno segnato le sorti e l'immaginario della guerra, l'acciaieria simbolo della difesa di Mariupol e dell'Ucraina non è più un bunker inespugnato. L'impianto è "totalmente sotto il controllo delle forze armate...

    Studente si ustiona in officina a Merano

    Studente si ustiona in officina a Merano

    (ANSA) - ROMA, 21 MAG - Un ragazzo di 17 anni durante un percorso di alternanza scuola-lavoro in una carrozzeria a Merano, è rimasto gravemente ferito ieri pomeriggio a causa di un ritorno di fiamma. Ferito anche un operaio di 36 anni. "Non staremo a guardare, ci...