Stermina famiglia, un migliaio a fiaccolata in piazza a Sassuolo

Nov 19, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 19 NOV – Circa un migliaio di persone ha
    partecipato alla fiaccolata – ribattezzata ‘Una candela contro
    il femminicidio’ – organizzata in Piazza Garibaldi, a Sassuolo,
    nel Modenese, per dire no alla violenza familiare e sulle donne
    alla luce della strage avvenuta nella cittadina emiliana, lo
    scorso 17 novembre, in cui Nabil Dhahri ha ucciso la compagna
    Elisa Mulas, i due figli di due e cinque anni, la suocera
    Simonetta Fontana e poi si è suicidato.
        Nella piazza principale di Sassuolo, a partire dalle 19, sono sciamate centinaia di persone per un ‘sit in’ – fiaccole
    in mano – fatto di silenzio e riflessione, rotto solo da un
    applauso e un ringraziamento per la folta presenza e per la
    partecipazione. All’evento, organizzato, da associazioni e sigle
    sindacali hanno preso parte anche diversi sindaci e
    rappresentanti istituzionali del comprensorio ceramico del
    Modenese, di cui Sassuolo è parte. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Cellulari in carcere, dopo il prete preso anche un dentista

    Cellulari in carcere, dopo il prete preso anche un dentista

    (ANSA) - NAPOLI, 27 NOV - Dopo il sacerdote, sorpreso nel giugno 2020, anche un medico è stato scoperto dalla Polizia Penitenziaria mentre cercava di introdurre dei cellulari in carcere: è successo ieri, ancora una volta nell'istituto casertano di Carinola. Gli agenti...

    Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    (ANSA) - PALERMO, 27 NOV - Oltre 11 mila reperti archeologici provento di scavi clandestini sono stati sequestrati da carabinieri del nucleo per la Tutela del patrimonio culturale (Tpc) di Palermo, in collaborazione con la sezione di Siracusa e la compagnia di Santo...