• “Suono Grasso”, nuova serie di eventi internazionali per promuovere musica e musicisti dell’Emilia-Romagna

    Condividi l'articolo

    Si terrà a Londra il 4 e il 5 ottobre, presso il prestigioso Cafe OTO, la prima tappa di SUONO GRASSO, un festival itinerante che si propone di promuovere musiche e musiciste e musicisti provenienti dall’Emilia-Romagna.
    SUONO GRASSO è una nuova iniziativa che nasce dalla missione condivisa di Emilia-Romagna Music Commission e di ATER Fondazione di sviluppare e alimentare le connessioni internazionali della regione, attraverso tutte le forme e i generi musicali.

    SUONO GRASSO si propone di visitare il maggior numero possibile di città, scene e tipi di musica, organizzando piccoli e grandi eventi fuori dall’Italia per sostenere la scena regionale emiliano-romagnola.
    SUONO GRASSO – FAT SOUND in inglese, come il tipico suono degli anni ‘80, ma anche un riferimento alla leggendaria agricoltura fertile e alla ricca cucina della regione – è abbondante come la musica della regione stessa, e comprende una rete in continua crescita di musicisti, produttori e festival.

    La prima tappa, realizzata in collaborazione con Bologna – Città Unesco della Musica e AngelicA – Festival Internazionale di Musica, presenterà musicisti provenienti dall’area della musica sperimentale, una scena storicamente ricca in Emilia-Romagna e fortemente radicata nel territorio bolognese.
    Le date sono il 4 e il 5 ottobre e la location è il Cafe Oto, locale storico per spettacoli di free jazz, sperimentazioni e improvvisazione libera situato nel quartiere Dalston di Londra che, nel 2012, è stato segnalato da Vogue Italia come il ‘luogo più cool di Londra’.

    Il 4 ottobre, Silvia Tarozzi, con la band formata da Valeria Sturba, Cecilia Stacchiotti, Stefano Pilia ed Edoardo Marraffa, eseguirà integralmente il suo acclamato album “Mi specchio e rifletto” (Unseen Worlds).
    Pitchfork, uno dei più importanti magazine musicali globali, ha scritto a proposito del disco di Silvia Tarozzi:
    Tarozzi parla a una rete più ampia, spesso invisibile, di donne e delle esperienze condivise delle loro vite private… Come Merini e tante altre, Silvia Tarozzi vuole essere vista come se fosse pienamente se stessa. Dipinge mondi privati, illustrando sentimenti labirintici con colori nuovi. E rendendo il proprio riflesso più brillante, la Tarozzi rende più facile agli altri vedere se stessi“.
    Nella line up della serata, ci saranno anche Francesco Serra/Trees Of Mint che presenta il suo progetto solista di chitarra elettrica e rullante e Roberto Paci Dalò che eseguirà “Lament” per clarinetto, clarinetto basso ed elettronica.

    Il 5 ottobre, Stefano Pilia guiderà un trio con Alessandra Novaga e Adrian Utley dei Portishead, con il quale eseguirà il suo ultimo lavoro “Spiralis Aurea”, che reinterpreta la musica liturgica medievale e il minimalismo del XX secolo attraverso concetti e tecniche inusuali.
    Boomkat a proposito di Spiralis Aurea ha scritto:
    Un nuovo importante lavoro dell’avanguardista italiano Stefano Pilia, che reinterpreta la musica liturgica medievale e il minimalismo del XX secolo attraverso concetti e tecniche inusuali. È un’opera straordinaria che si colloca a metà strada tra Michael Nyman, Mica Levi e Arvo Pärt… Realizzata con una padronanza così brillantemente insolita della composizione e dello spazio da elevarla a un regno superiore. I seguaci dei lavori di chiunque, da Bach a Lucy Railtion e Kali Malone, dovrebbero essere ugualmente affascinati dalla magia contenuta in questo disco“.
    In apertura, anche la pluripremiata tape artist e produttrice londinese Marta Salogni che si esibirà in un nuovo trio di improvvisazione con Silvia Tarozzi e Valeria Sturba, mentre Roberto Paci Dalò tornerà questa volta in duo con il musicista britannico Scanner, collaboratore di lunga data, per presentare il loro progetto “The Maya Effect”.

    Programma 
    c/0 Cafe Oto, 18-22 Ashwin street, Dalston (London)

    • 4 ottobre 2022, dalle ore 20:00
      Silvia Tarozzi: Mi specchio e rifletto
      Francesco Serra/Trees Of Mint
      Roberto Paci Dalò: Lament
      Link: evento Cafe OTO
    • 5 ottobre 2022, dalle ore 20:00
      Stefano Pilia + Alessandra Novaga: Spiralis Aurea duo
      Marta Salogni + Silvia Tarozzi + Valeria Sturba trio
      Roberto Paci Dalò + Scanner: The Maya Effect
      Link: evento Cafe OTO

    EVENTO FB


    Fonte originale: Leggi ora la fonte