Superbonus 110%, stop da domani per chi non ha inviato Cila

Condividi l'articolo

Tempo scaduto per chi vuole usare il vecchio Superbonus al 110%. Scade infatti oggi il termine per consegnare al Comune la comunicazione di inizio lavori asseverata (Cila), che consentirà ancora a condomini e villette di usufruire dell’agevolazione massima sulla ristrutturazione.

    Da domani, per chi vuole effettuare lavori edilizi nella propria abitazione, le regole cambiano: lo sconto al 110% resta solo per la parte di opere effettuate fino a fine 2022, mentre dal 1 gennaio 2023 l’aliquota scende al 90%. Inoltre, da gennaio si riduce la platea dei beneficiari: potranno accedervi soltanto i condomini e i proprietari di villette che hanno un Isee sotto i 15mila euro, calcolato tenendo conto del quoziente familiare.
   
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte