• Taekwondo: al via Mondiali in Messico, c’è Simone Alessio

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 13 NOV – Il grande taekwondo si prepara a
    infiammare il Centro AcuáticoCODE Metropolitano di Guadalajara:
    da domani al 20 novembre la città messicana ospiterà i Mondiali,
    i primi dopo lo stop per la pandemia. Al torneo della World
    Taekwondo prenderanno parte 757 atleti provenienti da tutto il
    mondo. L’Italia è rappresentata da otto azzurri, intenzionati a
    conquistare punti per Parigi 2024.
        “Partiamo da un dato di fatto: a capo dei ranking di due
    delle quattro categorie olimpiche, la -58 kg e la -80 kg, ci
    sono due nostri atleti italiani, Vito Dell’Aquila e Simone
    Alessio, che nel 2019 fu campione mondiale – spiega orgoglioso
    il direttore tecnico azzurro Claudio Nolano – Partiamo quindi
    con un certo carico di responsabilità”. Alessio debutta domani
    (“E’ molto teso e concentrato”), per l’olimpionico Dell’Aquila
    bisognerà aspettare il 20 novembre.
        “Vito è molto tranquillo, sono entrambi sulla lunghezza
    d’onda giusta”. Il resto della squadra “è altamente
    competitivo”: nei -63 kg c’è Dennis Baretta, negli -87 kg
    Roberto Botta, e quattro donne, le gemelle Sarah e Giada Al
    Halwani nei -49 e -57 kg, Cristina Gaspa nei -62 e Maristella
    Smiraglia nei -73. “Speriamo in una medaglia – prosegue Nolano –
    Un Mondiale è una competizione tanto difficile, per un tecnico
    il massimo sarebbe la prestazione di tutti i suoi atleti ma
    capisco che ci venga chiesto il podio”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte