Tennis: Internazionali; Djokovic ‘A Roma con molta fiducia’

Mag 12, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 12 MAG – Impegnato agli Internazionali
    d’Italia, dove ha appena sconfitto Stan Wawrinka negli ottavi di
    finale, Novak Djokovic ha commentato il suo stato di forma ai
    microfoni di Super Tennis. “Sto bene, ho giocato molto bene a
    Belgrado ma con un po’ di fatica nel finale. A Madrid invece mi
    sentivo al 100 per 100, ho aumentato la qualità del mio tennis”.
        Con Alcaraz, Djokovic ritiene di essere stato “un po’
    sfortunato, ho avuto tante opportunità, ma era una di quelle
    partite decise da un punto. Ora guardo a Roma con molta
    fiducia”.
        La Capitale ha un posto d’onore nel cuore di Nole. “Qui mi
    sento a casa, c’è grande connessione col pubblico”. Nelle sue
    trasferte capitoline, Nole vorrebbe avere “più tempo per vedere
    la città, non posso fare il giro turistico perché è lungo e
    richiede molto tempo, e deve risparmiare energie per il tennis”.
        Però quando può va “a Trastevere, lì ci sono tanti ristoranti:
    in uno in particolare, Taverna Trilussa, tanti di noi ci vanno,
    è un nostro amico e fa la mia pasta preferita al mondo, la sogno
    sempre, la pasta ‘mimosa’. Spero di mangiarla stasera o
    domani…”, aggiunge ridendo. Una piccola pausa nel torneo che
    segna la risalita del serbo, a lungo n.1 al mondo: “Roma –
    conclude il cinque volte campion del Foro – è una città speciale
    per la sua storia, ma anche per noi tennisti: qui c’è uno dei
    tornei più grandi al mondo” (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Mourinho,finale squilibrata ma voglio Coppa per club e tifosi

    Mourinho,finale squilibrata ma voglio Coppa per club e tifosi

    (ANSA) - ROMA, 18 MAG - "Senza il sostegno degli albanesi che vorranno vedere Kumbulla alzare una coppa a Tirana sarebbe una finale squilibrata. Noi saremo in campo venerdì e poi di nuovo mercoledì, l'altra squadra (il Feyenoord ndr) è in vacanza, si riposa e si...