Tennis: Panatta “esclusione dei russi da Wimbledon è razzismo”

Mag 9, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 09 MAG – “Quella di escludere i tennisti russi
    da Wimbledon è stata una decisione demenziale perché non si
    colpiscono le persone. È una forma di razzismo. Rublev, Medvedev
    si sono schierati anche contro la guerra in Ucraina”. Lo ha
    detto Adriano Panatta a margine della presentazione dell’evento ‘Banca Generali – Un campione per amico’ andata in scena al
    Tennis Club Parioli di Roma.
        Sulla rinuncia di Alcaraz a giocare gli Internazionali di
    Roma ha invece commentato: “E’ normale che rinunci, doveva
    riposarsi dopo i risultati recenti. La sua assenza spero possa
    far bene a Sinner ma sono in tanti a beneficiarne perché Alcaraz
    è il più forte del mondo in questo momento. Carlos può essere un
    incentivo per Sinner, perché oggi lo spagnolo è più giovane e
    più forte”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Ucraina, Zelensky: ‘Donbass completamente distrutto, è un inferno’

    Ucraina, Zelensky: ‘Donbass completamente distrutto, è un inferno’

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato la Russia di aver trasformato la regione orientale del Donbass in un "inferno". Nel suo messaggio notturno, il presidente ucraino ha detto che nella regione "gli occupanti stanno cercando di aumentare la pressione....

    Attacco di hacker russi a siti istituzionali italiani

    Attacco di hacker russi a siti istituzionali italiani

    Un attacco hacker a vari portali istituzionali italiani è in corso fin dalle 22 di ieri sera. La notizia è confermata dalla stessa Polizia postale, che sta lavorando per proteggere i siti. A rivendicare l'offensiva informatica sarebbe stato il collettivo russo...