Terremoto: Ancona, tornati sui banchi 500 alunni scuole chiuse

Condividi l'articolo

(ANSA) – ANCONA, 17 NOV – Sono tornati sui banchi nelle
nuove sedi questa mattina i quasi 500 alunni delle tre scuole
chiuse in seguito al sisma del 9 novembre. Le sette classi della
scuola secondaria di primo grado Pinocchio di via Madonnetta, –
fa sapere il Comune – per un totale di 164 alunni, sono state
trasferite nei plessi delle scuole Falcone (6 classi) e via
della Montagnola (1). Le 3 sezioni della scuola d’infanzia XXV
Aprile (78) frequentano ora la vicina scuola d’infanzia Verne;
le 12 classi della scuola media Podesti (253 alunni) sono alle
Tommaseo in via Fanti.
    “Come da impegno preso – ha scritto la sindaca Valeria
Mancinelli sul proprio profilo Fb ufficiale – oggi le scuole
Podesti, le medie del Pinocchio e la materna 25 Aprile hanno
ripreso regolarmente l’attività didattica nelle nuove sedi
individuate sabato. È stato un risultato importante, in
pochissimi giorni, grazie a decisioni dell’Amministrazione
tempestive e condivise con direzioni scolastiche e genitori dei
Consigli di istituto”. La prima cittadina ha ringraziato per il “lavoro straordinario fino a notte fonda di tanti: i tecnici
comunali, le ditte esterne, il personale e le dirigenti
scolastiche. Un grazie speciale agli assessori impegnati in
prima linea: Foresi sul campo h24, Manarini e Borini”.
    “Soltanto un lavoro di squadra tra le specifiche competenze – ha
detto l’assessore Stefano Foresi che ha coordinato tutte le
attività – ha permesso di raggiungere questo importante
obiettivo. Ho seguito i ragazzi delle Podesti fino all’ingresso
delle Tommaseo. Alle 7.30 siamo partiti dalla fermata del bus
vicino all’ex Enel di via Giordano Bruno con il servizio
dedicato Conerobus e siamo arrivati a piazza Kennedy; ad
aspettare gli alunni, gli ausiliari di M&P, che li hanno
accompagnati alle Tommaseo, passando per piazza del Papa per
evitare il traffico. L’andata e il ritorno si sono svolti
regolarmente e ringrazio coloro che sono impegnati in questo
momento così delicato. Un grazie particolare alle dirigenti che
hanno accolto nei plessi gli alunni delle altre scuole”. Anche i
ragazzi della scuola del Pinocchio possono raggiungere le
Falcone con servizio dedicato di navetta Conerobus che parte dal
parcheggio del Cimitero del quartiere”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte