Thailandia: corteo pro-democrazia, in migliaia a Bangkok

(ANSA) – BANGKOK, 14 OTT – Alcune migliaia di persone sono
già affluite durante la mattina nella parte storica di Bangkok,
nel giorno di una manifestazione pro-democrazia annunciata da
tempo e che giunge in un clima di crescente tensione, dopo che
la polizia ieri ha arrestato 21 attivisti che stavano preparando
il loro accampamento per oggi.
    Nell’area attorno al Monumento per la Democrazia, da
stamattina presto stanno arrivando sia giovani manifestanti che
chiedono la caduta del governo di Prayuth Chan-ocha, sia gruppi
di monarchici che considerano blasfeme le critiche alla
monarchia giunte da alcuni leader della protesta negli ultimi
mesi.
    I due gruppi sono tenuti a distanza da migliaia di
poliziotti, ma dato che in serata il convoglio a protezione del
re Vajiralongkorn passerà lungo l’area occupata, il timore che
la tensione degeneri in scontri è diffuso, anche perché alcuni
leader dei manifestanti hanno espresso l’intenzione di
circondare la sede del governo.
    Oltre alla caduta dell’esecutivo, erede della giunta salita al
potere con il golpe del 2014, i manifestanti pro-democrazia
chiedono anche una nuova Costituzione e la fine della
persecuzione dei dissidenti politici. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte