Torna Ahymé, festival interculturale dell’integrazione

Set 1, 2021

  • Condividi l'articolo

    Il festival interculturale dell’integrazione, Ahymé, dedicato alla cultura e alla musica internazionale, torna il 24 settembre e l’1, 2, 6, 20 e 21 ottobre al Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma. Ideato dal musicista, compositore e autore Bessou Gnaly Woh (presidente dell’Associazione ‘Colori d’Africa – APS’), Ahymé è un festival di condivisione in cui la musica ha un ruolo fondamentale, poiché strumento di dialogo tra i popoli e forma d’espressione che unisce diverse culture.
        La serata d’apertura, il 19 settembre a Medesano (ingresso gratuito dalle 18 con prenotazione obbligatoria a info@museocineseparma.org), sarà un talk dal titolo ‘Dialogare sul dialogo’ moderato da Andrea Gatti, speaker di Radio Parma.
        Il festival proseguirà poi con sei appuntamenti con ospiti il fisarmonicista e compositore russo Vladimir Denissenkov (24 settembre), lo scrittore camerunese Emmanuel Edson (1 ottobre), la cantautrice ivoriana Proudence (2 ottobre), il violinista e percussionista del Canzoniere Grecanico Salentino Mauro Durante insieme al chitarrista Justin Adams (6 ottobre), il pianista e compositore israeliano Omer Klein (20 ottobre) e il pianista Adam Kromelow che presenterà ‘Genesis Piano Project’ (21 ottobre).
        Il protagonista degli eventi in programma l’1 e il 2 ottobre sarà il polistrumentista del Burkina Faso Petit Solo Djabate che presenterà in anteprima live il suo nuovo progetto discografico ‘play@esagono’.
        L’iniziativa, prodotta dall’Associazione di Promozione Sociale Colori d’Africa con Arvmusic, il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma e La Caplera di Medesano, è realizzata con il contributo di Fondazione Cariparma e della Regione Emilia-Romagna ed è inserita nel calendario degli eventi di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020-2021. Info: www.museocineseparma.org. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gotti, Napoli in forma straripante

    Gotti, Napoli in forma straripante

    (ANSA) - UDINE, 20 SET - "I due gol del primo tempo, un po' ingenui e balordi, hanno indirizzato la partita fortemente. Non siamo stati capaci di cambiare la direzione all'incontro e il Napoli è in uno stato di forma psicofisica estremamente elevata e straripante: non...

    Insigne “primato ora conta poco, andiamo avanti umili”

    Insigne “primato ora conta poco, andiamo avanti umili”

    (ANSA) - ROMA, 20 SET - "Essere primi per ora non conta nulla. La cosa più importante è che abbiamo fatto una grande prestazione su un campo non facile. Tutti stiamo bene, stiamo lavorando bene con l'allenatore che sta cercando di tirare fuori da ognuno di noi un...