Torna ‘Indagini su Piero’ di Carlo Ginzburg

Giu 21, 2022

  • Condividi l'articolo

    CARLO GINZBURG, INDAGINI SU PIERO ADELPHI (PP 460, EURO 48.00)

       A quarant’anni dalla prima edizione, torna il 23 giugno in libreria ‘Indagini su Piero’ di Carlo Ginzburg pubblicato da Adelphi. Apparso nel 1981 e arricchito di quattro Appendici nel 1994, il libro esce con un’inedita postfazione, un apparato iconografico rinnovato e si rivolge a tutti coloro che amano la pittura di Piero della Francesca, che appare qui in una luce inattesa.
        Nel volume Ginzburg, un non storico dell’arte, si propose di confutare sulla base di elementi esterni, legati a committenti e iconografia, la data precoce – avanzata da uno dei maggiori storici dell’arte del ‘900, Roberto Longhi – di un’opera capitale come la Flagellazione di Piero. Nel caso della Flagellazione, e in generale in queste Indagini, gli elementi connessi allo stile erano, a differenza di quelli esterni, ignorati – ma solo in apparenza, perché veniva ripetutamente esaminato un dato di convergenza (o di frizione) tra gli uni e gli altri: la cronologia. Si tratta dunque di un libro che discute con gli storici dell’arte che l’hanno criticato, talvolta con asprezza.
        “Come si fa a capire se in un determinato quadro una pecora (poniamo) rappresenta Cristo, la mitezza, o semplicemente una pecora. A decidere è, di volta in volta, il contesto: e indubbiamente ogni interpretazione (di un brano letterario, di un quadro e così via) presuppone un andirivieni circolare tra particolare e insieme. Ma in certi casi è facile scivolare dal circolo ermeneutico sano al circolo ermeneutico vizioso. Di qui l’opportunità di introdurre nella decifrazione iconografica elementi di controllo di carattere esterno, come la committenza – allargando la nozione di contesto al contesto sociale” viene sottolineato nel libro.
        Ginzburg, che ha insegnato storia all’Università di Bologna, a Ucla e alla Scuola Normale Superiore di Pisa, con Adelphi ha pubblicato anche ‘Paura reverenza terrore’ (2015), ‘Nondimanco’ (2018) e ‘La lettera uccide’ (2021).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Saldi: bene avvio in E-R, ‘domanda superiore ad anni scorsi’

    Saldi: bene avvio in E-R, ‘domanda superiore ad anni scorsi’

    I saldi in Emilia-Romagna al via sabato 2 luglio iniziano sotto i migliori auspici, nonostante i due anni di pandemia e l'inflazione dovuta alla guerra abbiano inciso su tanti esercizi, che nei casi peggiori hanno registrato un calo delle vendite del 30% su base...

    Gessica Notaro torna ad addestrare i delfini a Riccione

    Gessica Notaro torna ad addestrare i delfini a Riccione

    "Oggi sono più emozionata di quando sono salita sul palco dell'Ariston per il Festival di Sanremo". Così Gessica Notaro che oggi è ripartita dal mestiere e dal luogo di lavoro che aveva lasciato 12 anni fa. La giovane riminese, nota per le sue partecipazioni a...