Torna Rowling con Maialino di Natale

Set 23, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 23 SET – Jack adora il suo maialino di pezza, Mimalino, detto Lino. È sempre lì per lui, nei giorni belli e in quelli brutti. Una vigilia di Natale Lino si perde. Ma la vigilia di Natale è il giorno dei miracoli e delle cause perse, è la notte in cui tutto può prendere vita… anche i giocattoli.
        Jack e il suo nuovo pupazzo, il Maialino di Natale (fastidioso sostituto fresco di negozio), si imbarcano in un piano audace.
        Insieme intraprenderanno un viaggio mozzafiato nella Terra dei Perduti, dove ? con l?aiuto di un portapranzo parlante, di una bussola coraggiosa e di un essere alato di nome Speranza ? cercheranno di salvare il miglior amico che Jack abbia mai avuto dal terribile Perdente: un mostro fatto di rottami che divora ogni cosa…Dal genio creativo di J.K. Rowling arriva il 12 ottobre in libreria, in contemporanea mondiale “Il Maialino di Natale” edito da Salani, una storia piena della tenerezza irresistibile dell’infanzia di fronte al grande mistero della perdita. La fantasia dell’autrice e la compassione verso le persone e gli oggetti amati che assorbono i sentimenti umani sono la celebrazione del calore della famiglia, del prendersi cura e del sentirsi capiti e della autentica sostenibilità delle cose.
        Con le illustrazioni del pluripremiato Jim Field, Il Maialino di Natale è il primo libro per ragazzi della Rowling dopo Harry Potter e punta a diventare un classico amato da adulti e bambini. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • L’addio di Merkel, ‘lascio in una fase preoccupante’

    L’addio di Merkel, ‘lascio in una fase preoccupante’

    (di Valentina Brini) BRUXELLES - Un addio in chiaroscuro. A brillare la sua immagine di bussola nella notte che per oltre tre lustri ha guidato il Continente, mentre le crepe tra gli Stati membri su stato di diritto, migrazione ed economia gettano un'ombra sul futuro...

    Manovra: Cgil, quota 102/104 inutile, solo 10mila uscite

    Manovra: Cgil, quota 102/104 inutile, solo 10mila uscite

    Quota 102 con 64 almeno di età e 104 nel 2023 con almeno 66 anni di età è una misura sostanzialmente "inutile" che porterebbe a poco più di 10mila uscite per la pensione. Lo afferma la Cgil in uno studio. La stima è ricavata proiettando nel prossimo biennio i dati...