Tunisia: nuova manifestazione contro Saied nella capitale

Ott 10, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – TUNISI, 10 OTT – Una terza manifestazione di
    protesta contro le ulteriori misure eccezionali disposte dal
    presidente tunisino Kais Saied il 22 settembre scorso, si è
    svolta oggi a Tunisi, davanti al Teatro Municipale, in mezzo ad
    un’imponente schieramento di polizia. A scendere in strada
    ancora una volta il gruppo “cittadini contro il colpo di Stato” capitanati dall’attivista politico e avvocato Jaouhar Ben
    M’barek, che dal palco ha annunciato “non possiamo tollerare un
    colpo di Stato”, aggiungendo “siamo venuti qui pronti a tutto”.
        Rispetto alla manifestazione dei “pro-Saied” di domenica
    scorsa, che ha visto la partecipazione negli stessi luoghi,
    secondo le forze dell’ordine, di 5000 persone, oggi secondo le
    stesse fonti i manifestanti erano qualche migliaio, ma il numero
    esatto è ancora da stabilire, visto che molti tra gli
    organizzatori hanno lamentato eccessivi controlli delle forze
    dell’ordine che hanno impedito di fatto l’accesso alla centrale
    Avenue Bourguiba, chiusa in vari punti con varie transenne,
    specie davanti alla sede del ministero dell’Interno.
        Anche se molti agitavano bandiere nazionali, la
    manifestazione odierna ha visto la presenza di molti aderenti al
    partito islamista Al Karama e dell’islamico Ennhadha, il più
    colpito dalle decisioni di Saied di sospendere le attività del
    Parlamento, essendo la prima forza politica in aula.
        Durante la protesta, una troupe di giornalisti della
    televisione nazionale tunisina Watania 1 è stata oggetto di
    attacchi verbali e lanci di pietre e bottiglie. Alcuni sono
    stati feriti e trasferiti all’ospedale Charles Nicolle per le
    cure.
        Altri momenti di tensione si sono vissuti nel momento in cui
    alcuni manifestanti hanno tentato di rimuovere le transenne
    poste sul terreno dalla polizia, fatto che ha costretto le forze
    dell’ordine ad usare i gas lacrimogeni. La folla poi è defluita
    senza particolari problemi con il passare delle ore. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Green pass:46 contagi a proteste Trieste tutti non vaccinati

    Green pass:46 contagi a proteste Trieste tutti non vaccinati

    (ANSA) - TRIESTE, 28 OTT - Sono tutte non vaccinate le 46 persone che hanno contratto il Covid tra Trieste e Gorizia dopo aver partecipato alle manifestazioni no Green pass dei giorni scorsi. A confermarlo è Fabio Barbone, l'epidemiologo che guida la task force anti...