Turiste ‘bucano’ sicurezza dell’aeroporto, allarme a Pisa

Mag 1, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – PISA, 01 MAG – Due giovani turiste inglesi nel
    pomeriggio hanno ‘bucato’ il dispositivo di sicurezza ai varchi
    di controllo dell’aeroporto di Pisa per accedere al loro volo,
    scatenando una situazione di massimo allarme nello scalo.
        Immediatamente rintracciate e fermate dalla polizia aeroportuale
    e dal personale di vigilanza le due rischiano ora una denuncia
    per interruzione di pubblico servizio e procurato allarme. Per
    consentire le operazioni di bonifica l’intero terminal è stato
    evacuato e il traffico aereo bloccato per oltre un’ora, poi,
    accertato che non vi fossero pericoli in atto, l’attività dello
    scalo è tornata regolare.
        Secondo quanto appreso, le due turiste, probabilmente per un
    malinteso e perché in ritardo per imbarcarsi sul proprio volo,
    hanno eluso i controlli di sicurezza dirigendosi di corsa verso
    il gate per l’imbarco: questa condotta ha destato allarme
    facendo scattare la procedura di emergenza che ha portato
    all’evacuazione dell’aerostazione per bonificarla da eventuali
    ulteriori situazione di pericolo e allerta. Una volta accertato
    il malinteso e chiarito che non vi fossero ulteriori rischi
    l’attività è ripresa normalmente. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    Golf: problemi alla gamba, Woods lascia il Pga Championship

    (ANSA) - WASHINGTON, 21 MAG - Il campione americano di golf Tiger Woods è stato costretto ad abbandonare al terzo turno il Pga Championship per un problema a una gamba. Lo riporta la Cnn.    Era la seconda volta in quindici mesi che il campione 46enne...

    Commisso: “Fiorentina in Europa gioia indescrivibile”

    Commisso: “Fiorentina in Europa gioia indescrivibile”

    (ANSA) - FIRENZE, 21 MAG - "Che emozione! Oggi la squadra, lo staff, lo stadio e tutta la gente di Firenze mi hanno regalato una gioia indescrivibile. Torniamo in Europa dopo sei anni e lo facciamo nel migliore dei modi, davanti a Firenze e con tutta questa gente...