Tv: Dazn, nessun cambio su doppia utenza in stagione in corso

Nov 11, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 11 NOV – “Nel rispetto di coloro che usano
    in modo corretto la condivisione e con l’obiettivo di tutelare
    l’interesse dei nostri abbonati, nessun cambio verrà introdotto
    nella stagione in corso”. È quanto spiega DAZN in una nota, che
    conferma le indiscrezioni anticipati ieri dall’ANSA, precisando
    la propria posizione relativamente sullo stop alla visione in
    contemporanea su due device con un singolo abbonamento.
        “Auspichiamo che l’attenzione sollevata dalle
    indiscrezioni circolate, porti ad una riflessione seria e
    concreta sul tema degli abusi contrattuali e della pirateria,
    aspetti che riguardano tutto il mondo delle Ott e non solo Dazn
    – si legge anche nella nota -. Il nostro impegno continuerà ad
    essere costante e, come sempre, siamo pronti a lavorare insieme
    a istituzioni, autorità e con tutte le parti coinvolte e
    interessate. Approfondiremo questo discorso nel corso
    dell’incontro di martedì 16 novembre con il Ministro Giorgetti
    durante il quale illustreremo anche le
    proposte di rimodulazione e ampliamento delle nostre offerte con
    l’obiettivo di mettere al centro i consumatori”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    (ANSA) - PALERMO, 27 NOV - Oltre 11 mila reperti archeologici provento di scavi clandestini sono stati sequestrati da carabinieri del nucleo per la Tutela del patrimonio culturale (Tpc) di Palermo, in collaborazione con la sezione di Siracusa e la compagnia di Santo...

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    (ANSA) - ROMA, 27 NOV - Proponevano sulle chat di Telegram green pass perfettamente funzionanti, in vendita a cento euro l'uno. La truffa è stata scoperta dal Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza in un'indagine coordinata dalla...