Ucciso in cortile Milano, resta in carcere il 72enne fermato

Set 3, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 03 SET – Sarebbero stati vecchi dissidi e
    non una lite per la grigliata in cortile alla base dell’omicidio
    di Francesco Spadone avvenuto mercoledì scorso nel cortile di un
    condominio popolare in via Ovada a Milano. A ripeterlo oggi
    durante l’interrogatorio davanti al gip Tiziana Gueli è stato lo
    stesso Rocco Sallicandro, il 72enne che ha sparato e ucciso
    Spadone e per cui ora il giudice ha convalidato il fermo e
    disposto la misura cautelare in carcere chiesta dal pm Gianluca
    Prisco.
        L’anziano quindi resta a San Vittore e ha raccontato dello “sconforto” e dell'”astio” che da tempo nutriva nei confronti
    della vittima, 34 anni con precedenti. Il legale di Sallicandro,
    Giuseppe Frojo, da quanto si è appreso, sta valutando di
    chiedere una perizia per accertare eventuali vizi di mente del
    suo assistito. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Pallavolo: De Giorgi, vittoria Europei merito del gruppo

    Pallavolo: De Giorgi, vittoria Europei merito del gruppo

    (ANSA) - ROMA, 19 SET - "E' una gioia immensa, una vittoria cercata, desiderata, arrivata al termine di una gara davvero difficile in cui i ragazzi per lunghi tratti hanno saputo soffrire, ma non hanno mai mollato la presa". Così il ct azzurro Ferdinando De Giorgi ha...

    Pallavolo: 3-2 alla Slovenia, l’Italia vince gli Europei

    Pallavolo: 3-2 alla Slovenia, l’Italia vince gli Europei

    (ANSA) - ROMA, 19 SET - Bis per l'Italia della pallavolo ai campionati Europei. Dopo il trionfo della nazionale femminile anche la squadra maschile ha vinto il torneo continentale. I ragazzi di Fefè De Giorgi in finale hanno superato la Slovenia 3-2 (22-25, 25-20,...