Ucraina: Biografilm contro la guerra, lettera a Zelensky

Mag 12, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 12 MAG – Biografilm festival, a Bologna dal
    10 al 20 giugno e online su MYmovies dal 12 al 22 giugno, si
    schiera contro la guerra: nelle sezioni di questa edizione il
    fil rouge ‘No War’ unirà titoli anche molto diversi tra loro,
    per budget e provenienza, ma con una caratteristica in comune:
    la denuncia dei conflitti armati nel mondo. In concorso ci sarà anche un film di produzione ucraina, che
    sarà annunciato in conferenza stampa, per il quale il direttore
    generale della rassegna, Massimo Mezzetti, invierà una richiesta
    di nullaosta per consentire il viaggio a regista e produttore,
    residenti a Kiev, con una lettera indirizzata direttamente al
    presidente Volodymyr Zelensky e al governo ucraino. Una lettera
    in cui Biografilm esprime solidarietà per la sofferenza degli
    uomini e delle donne dell’Ucraina, ribadendo i principi che
    guidano le scelte artistiche del festival: la libertà, la pace e
    la giustizia sociale e l’affermazione dei diritti civili. Tra i titoli proposti come veicolo culturale di lotta per la
    pace ci sono ‘Everything Will Be Ok’ di Rithy Panh, Orso
    d’Argento a Berlino 2022, che immagina un mondo con gli animali
    al potere. ‘Mr. Landsbergis’ di Sergei Loznitsa, vincitore di
    Idfa 2021, lezione di storia sulla disgregazione dell’Unione
    Sovietica che si concentra sulla rivoluzione che ha portato
    all’indipendenza della Lituania tra il 1989 e il 1991; ‘Erasmus
    in Gaza’, di Chiara Avesani e Matteo Delbò, che segue un ragazzo
    italiano che studia per diventare chirurgo e che decide di fare
    l’Erasmus a Gaza; ‘Storia di nessuno’ di Costantino Margiotta
    che racconta la vicenda del cooperante italiano Giovanni Lo
    Porto, sequestrato da Al Qaida a gennaio 2012 e ucciso tre anni
    dopo da un drone americano al confine tra Afghanistan e
    Pakistan. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Parigi: Sinner senza problemi con Fratangelo

    Parigi: Sinner senza problemi con Fratangelo

    (ANSA) - ROMA, 24 MAG - Jannik Sinner ha superato di slancio il primo turno del Roland Garros battendo in tre set lo statunitense Bjorn Fratangelo, n.186 del ranking, proveniente dalle qualificazioni. Punteggio a favore dell'azzurro 6-3, 6-2, 6-3 in meno di due ore di...