Ue-19: brusca frenata crescita Pil nel terzo trimestre

Condividi l'articolo

Nel terzo trimestre dell’anno il Pil dell’Eurozona, così come quello dell’insieme Ue, è cresciuto dello 0,2% rispetto al trimestre precedente quando l’aumento era stato dello 0,8% per la zona euro e dello 0,7% per l’Ue.

Lo ha reso noto Eurostat in base alle stime flash. Su base annua, cioè rispetto allo stesso trimestre del 2021, la crescita del Pil nel periodo luglio-settembre 2022 è stata del 2,1% per i 19 Paesi dell’euro aria e del 2,4% per l’Ue contro il 4,3% registrato nel trimestre precedente per entrambi gli aggregati. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte