• Ue: Dombrovskis, politiche di bilancio del 2023 siano prudenti

    Condividi l'articolo

     “Il prossimo anno le politiche di bilancio devono essere prudenti. Il nostro primo obiettivo resta la sostenibilità del debito. Dobbiamo assicurarci che il debito pubblico effettivamente cali”. Lo ha detto il vice presidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, in conferenza stampa confermando che l’esecutivo Ue farà le sue proposte sulla riforma del Patto di stabilità verso la fine di ottobre. Tra gli altri obiettivi prioritari della Commissione, ha aggiunto, “c’è l’attenzione agli investimenti, in particolari quelli legati alla transizione verde e alla difesa”.
        “Sulle grandi linee” della riforma del Patto di stabilità “c’è ampia convergenza. Il diavolo è nei dettagli”, ha detto ancora il vice presidente della Commissione Ue parlando al termine dell’Ecofin a Praga. Alla domanda se la revisione del Patto di stabilità possa essere attuabile entro la fine dell’anno, “è fattibile – ha risposto Dombrovskis -, ma dipende da quanto velocemente si raggiungerà il consenso tra gli stati membri”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte