Una figurina e un torneo per ricordare Federico Aldrovandi

Set 24, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 24 SET – Una figurina di calcio legata al
    ricordo di Federico Aldrovandi. È la nuova iniziativa che la
    Curva Ovest della Spal presenterà domani, 25 settembre, nel
    giorno del 16/o anniversario della morte del giovane che risale
    al 2005, quando morì durante un controllo di Polizia. Un
    momento – in programma alle 11 ai Giardini del Grattacielo a
    Ferrara, che vedrà coinvolte anche le autorità cittadine.
        Successivamente comincerà il ‘Torneo Federico Aldrovandi’ nel
    nuovo campo sportivo realizzato nel Parco Coletta (giardini del
    Grattacielo): la manifestazione è organizzata dalle associazioni
    Officina Meca, Contrarock e Uisp Ferrara.
        “È una iniziativa importante e significativa – ha
    sottolineato l’assessore allo Sport, Andrea Maggi – ospitata in
    un luogo riqualificato della città, aperto alle attività delle
    associazioni sportive e culturali grazie al progetto ‘Giardino
    per Tutti’. Ci fa piacere come amministrazione comunale ospitare
    un evento che richiama una vicenda ancora viva nella memoria dei
    ferraresi”.
        A maggio 2019 si è tenuto, nel campo sportivo dell’Ugo Costa
    in viale Krasnodar, il primo torneo delle associazioni ‘Trofeo
    Federico Aldrovandi’. In quell’occasione il torneo fu interrotto
    dal maltempo e mai recuperato. Contrarock e Uisp ripropongono il
    torneo, questa volta di calcetto, nel campo, recentemente
    inaugurato, del Parco Coletta. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Petruzzelli, 30 anni fa il rogo, ora nuova ‘normalità’

    Petruzzelli, 30 anni fa il rogo, ora nuova ‘normalità’

    Trent'anni fa, i baresi si ritrovarono a sfilare attoniti la domenica mattina del 27 ottobre davanti al cratere fumante del teatro Petruzzelli, distrutto in una notte da un incendio doloso. In questi giorni sono nuovamente in fila davanti al teatro che ha riaperto i...

    Papa: non restiamo indifferenti a economia che scarta vite

    Papa: non restiamo indifferenti a economia che scarta vite

    (ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 23 OTT - "La solidarietà, la cooperazione e la responsabilità" sono "antidoti all'ingiustizia, alla disuguaglianza e all'esclusione". Lo ha detto il Papa ai partecipanti al convegno internazionale della Centesimus Annus. "Le incertezze e...