• UNITED RICCIONE. Il primo gol in biancazzurro di Rinaldi vale un punto

    Condividi l'articolo

    Dopo quello di Pistoia arriva un pareggio anche a Lodi, contro il Fanfulla è 1-1

    FANFULLA – UNITED RICCIONE 1-1

    FANFULLA (3-5-2): Cizza; Bignami, Bettoni, Agnelli; Caradonna, Mecca (22’ st Colonna), Tiziano (45’ st Bernardini), Confalonieri (22’ st Rosa), Magnaldi (35’ st Ouaqit); Siani, De Angelis.

    A disp.: Colnaghi, Souto, Vitanza, Napoli, Donnemma.

    All.: Bonazzoli

    UNITED RICCIONE (4-3-3): Pezzolato; Colombo, Rinaldi, Scrosta, Contessa; Lordkipanidze (33’ st Gambino), Benedetti, Abonckelet (43’ st Bellini); Zappa (45’ st Silvestri), D’Antoni (26’ st Padovan), Ferrara (16’ st Panaioli).

    A disp.: De Fazio, Colacicchi, Catania, Biguzzi.

    All.: Gori

    Arbitro: Nigro (Prato)

    Marcatori: 35’ De Angelis, 45’ Rinaldi

    Ammoniti: Mecca, Cizza, Tiziani, Benedetti, Zappa

    Angoli: 6-10

    Recupero: 3’+ 6’

    LODI – Lo United Riccione sale a Lodi per riscattare il KO rimediato contro la Giana Erminio e ritorna in riviera (dove preparerà già da domani la sfida di mercoledì) con un punto e qualche rammarico per una partita che nel finale poteva valere qualcosa in più di un pari.

    Gori conferma il suo 4-3-3 con D’Antoni in avanti assistito da Zappa e Ferrara e impone fin da subito un pressing alto che il Fanfulla sembra accusare. Dopo soli 3 minuti Cizza smanaccia un cross di Ferrara, mentre al 6’ Benedetti mette fuori sugli sviluppi di un corner. Dopo una conclusione a lato di Lordkipanidze in ripartenza, al 14’ arriva il primo affondo di marca lodigiana. Caradonna arriva sul fondo e mette una palla al centro invitante per la coppia d’attacco, ma Colombo riesce a mettere in calcio d’angolo. Sempre dalla destra arrivano gli spunti migliori dei padroni dicasa. Oltre a Caradonna almeno un paio di spioventi interessanti arrivano dai piedi di Siani. Il Fanfulla cresce e al 34’ Pezzolato respinge da due passi il tocco di Bignami. Sulla palla vagante arriva prima di tutti Tiziano che da buona posizione però spara alto. Il gol è nell’aria e arriva al 35’. Da esterno a esterno, con Magnaldi che mette un cross invitante per Caradonna. Il 7 del Fanfulla in scivolata colpisce il palo interno. Sulla respinta De Angelis trova il gol. A riportare il risultato in parità ci pensa Rinaldi. Prima mette fuori di poco, poi, al 45’ esatto, batte Cizza  trovando il pareggio che risulterà poi definitivo.

    Ripresa che inizia ancora con uno United Riccione piuttosto arrembante. Dopo soli 50” Ferrara spara alle stelle da buona posizione. Lo United Riccione prova a sfondare senza però trovare fortuna per tutta la prima mezzara della ripresa. Tra il 28’ e il 29’ le occasioni migliori, con Padovan che di testa mette alto di poco e Zappa che non trova lo specchio tutto solo davanti a Cizza. Al 40’ Pezzolato risponde a Siani mettendo in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, il 22 biancazzurro sfodera una gran parata togliendo il colpo di testa di Caradonna da sotto la traversa. Nei sei minuti finali non succede praticamente nulla e la sfida finisce in parità.

    Mercoledì alle 15 al Nicoletti la gara della quarta giornata di Serie D contro il Real Forte Querceta.

    Lodi, 18 settembre 2022

    Lascia un commento