‘Un’organizzazione russa sta trafugando tesori dall’Ucraina’

Giu 12, 2022

  • Condividi l'articolo

    Un’organizzazione specializzata sta sistematicamente trafugando preziosi manufatti storici fuori dall’Ucraina portandoli in Russia, secondo un team internazionale di accademici ed esperti di tecnologia digitale che sta monitorando i furti.

    “Ci sono prove molto rilevanti che si tratti di un’operazione russa intenzionale, con dipinti e ornamenti specifici presi di mira e portati in Russia”, ha affermato Brian Daniels, un antropologo che lavora con archeologi, storici e specialisti di imaging digitale.

    Da un laboratorio nello stato americano della Virginia, Daniels e i suoi colleghi hanno monitorato il saccheggio e la distruzione di obiettivi culturali dall’inizio dell’invasione e hanno individuato elementi ricorrenti in questi crimini. Gli esperti hanno notato che i furti si sono concentrati in particolare sull’oro della Scizia, l’antica regione euroasiatica che si estendeva tra il Mar Nero e il Kazakhstan.

    Questi manufatti raffigurano spesso animali e sono “visivamente straordinari, e ora ci sono così tante segnalazioni di furti che è evidente che si tratta di una strategia“, ha affermato Daniels.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Siccità: Osservatorio Po, cuneo salino a 30 km è record

    Siccità: Osservatorio Po, cuneo salino a 30 km è record

    Resta grave l'emergenza siccità nel distretto del Po: le portate sono ancora molto basse, il prelievo non è stato ridotto, come chiesto settimane fa, e il cuneo salino - l'avanzamento del mare nel delta - è a oltre 30 chilometri, quota record. Permangono l'assenza di...

    Regioni: assestamento bilancio E-R, manovra da 140 milioni

    Regioni: assestamento bilancio E-R, manovra da 140 milioni

    (ANSA) - BOLOGNA, 29 GIU - Una manovra da 140 milioni aggiuntivi quest'anno per sanità e welfare, ambiente e agricoltura, attrattività turistica e culturale. Oltre all'avvio della stagione dei bandi europei: 300 milioni per enti locali e imprese. Sono le priorità...