Usa: manifestanti Portland distruggono vetrine,’morte a giudici’

Giu 26, 2022

Condividi l'articolo

(ANSA) – WASHINGTON, 26 GIU – Sfocia in violenza una protesta
pro-aborto la notte scorsa a Portland in Oregon. Un gruppo di
circa 100 manifestanti nella città ha spaccato delle vetrine e
ricoperto di graffiti le auto parcheggiate e le mura di alcuni
palazzi. “Morte alla Corte Suprema”, si legge in una delle
scritte, secondo quanto riportato dai media americani. Il gruppo
si è poi disperso. E’ la seconda notte di violenze nella città,
ieri dieci persone sono state arrestate. Le tante manifestazioni
di questi giorni in tutte le città degli Stati Uniti contro la
sentenza della Corte Suprema si sono svolte per lo più in modo
pacifico. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte