• Usa, parità in Senato quando mancano due seggi da assegnare

    Condividi l'articolo

    Testa a testa in Senato fra i repubblicani e i democratici. Quando mancano ancora due seggi da assegnare (uno sarà assegnato dal ballottaggio del 6 dicembre in Georgia), i conservatori e i liberal possono contare su 49 seggi ciascuno sui 51 necessari per il controllo.

    In Arizona vince il democratico Mark Kelly battendo il repubblicano Blake Masters, appoggiato da Donald Trump. Con la vittoria di Kelly in Arizona i democratici compiono un passo in avanti per mantenere il controllo del Senato. Per Joe Biden si tratterebbe di un importante successo in quanto con un Senato democratico la sua agenda avrebbe maggiori chance di andare avanti. L’ex astronauta Kelly ha battuto il venture capitalist Masters al termine di una costosa campagna elettorale durante la quale si è presentato come un moderato. Masters aveva conquistato la nomination repubblicana a candidato al Senato con l’appoggio di Trump e un assegno da 15 milioni di dollari dal miliardario Peter Thiel, suo amico e mentore.   In Nevada il repubblicano Joe Lombardo è stato eletto governatore. Lo sceriffo della contea di Clark, salito alle cronache dopo la sparatoria di Las Vegas, ha battuto il democratico Steve Sisolak, che puntava a ottenere un secondo mandato. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte