Usa: strage di migranti in Texas, 46 morti su un camion

Giu 28, 2022

Condividi l'articolo

(ANSA) – NEW YORK, 27 GIU – Quarantasei persone sono state trovate morte e 16 ferite all’interno di un camion a San Antonio, in Texas. Le vittime, riporta il New York Times, erano migranti che avevano attraversato illegalmente il confine fra Messico e Stati Uniti.
    Secondo quanto riferito da alcune fonti al quotidiano, si tratta del peggiore incidente negli Usa riguardante immigrati degli ultimi anni. Il Texas sta sperimentando una forte ondata di migranti e nelle ultime settimane anche un caldo torrido, che potrebbe forse essere la causa dell’ultima tragedia. Le autorità federali stanno assistendo quelle locali nelle indagini.
   Il governatore del Texas, Greg Abbott, attacca il presidente americano Joe Biden per la strage dei migranti a San Antonio.
“Queste morti sono di Biden: sono il risultato delle politiche mortali dei confini aperti e mostrano le conseguenze del suo rifiuto di attuare la legge”, twitta Abbott aprendo un nuovo fronte di scontro con il presidente Usa dopo le armi e l’aborto.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte