Valigie con resti: figlio coppia è vivo,detenuto in Svizzera

Dic 17, 2020

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – FIRENZE, 17 DIC – Taulant Pasho, figlio della coppia
    di albanesi scomparsa nel 2015 alla quale vengono attribuiti i
    resti trovati nelle valigie abbandonate a Firenze, è vivo e si
    trova detenuto in un carcere della Svizzera, nel cantone di
    Argau, con l’accusa di furto con scasso e violazione di
    domicilio. Lo hanno accertato nelle loro ricerche i carabinieri
    insieme all’Interpol. L’uomo era dato per irreperibile. Evase
    dagli arresti domiciliari a Firenze nel 2016. La procura di
    Firenze ha provveduto a effettuare l’internazionalizzazione di
    un provvedimento di carcerazione definitivo a suo carico dato
    che in Italia deve scontare 3 anni e 11 mesi di reclusione per
    reati di droga. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Incidente in A14: due automobilisti in gravi condizioni

    Rimini. Incidente in A14: due automobilisti in gravi condizioni

    Sinistro in autostrada intorno alle 16.30, nel tratto riminese dell'A14, due auto sono venute a collisione all'altezza del km 133. Le cause del sinistro sono ancora in corso d'accertamento da parte della Polizia stradale. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del...