Venezuela: Maduro, ‘Guaidó è stato sconfitto e pagherà’

Set 5, 2021

  • Condividi l'articolo

     Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha sostenuto che “in Venezuela non è mai esistita una dualità politica” frutto di un governo parallelo al suo, assicurando che “sì c’è stata una campagna brutale che ha sfiorato la stupidità con una persona che si è creduta presidente” ad interim del Paese.
        In una intervista con la tv statale Vtv, Maduro ha aggiunto che “gli Stati Uniti si sono scelti un fantoccio, un burattino (il riferimento è al leader oppositore Juan Guaidó, ndr.) per ottenere un rovesciamento di un governo nazionale e la distruzione della rivoluzione”.
        Per la storia del Venezuela, ha proseguito, Guaidó “è stato schiacciato, sconfitto come protagonista di un tentativo di grave ingerenza nella politica interna del Venezuela”.
        Ad una domanda dell’intervistatore riguardante una possibile “impunità” per Guaidó nell’ambito del negoziato in corso in Messico, il capo dello Stato ha assicurato che “non ci sarà impunità né in Messico, né su Marte”.
        “Ci deve essere una giustizia severa – ha aggiunto – per i molti danni che lui ed i suoi hanno fatto al nostro Paese, con l’alienazione incoraggiata delle compagnie venezuelane Citgo e Monomeros, il blocco di oltre 8.000 milioni di dollari all’estero e di 2.200 milioni di dollari d’oro congelato nella Banca d’Inghilterra. E per le sanzioni che hanno proibito le esportazioni ed il libero commercio per il Venezuela”.
        “Magari forse la giustizia tarderà – ha concluso – ma sono certo che ad un certo punto arriverà”. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gotti, Napoli in forma straripante

    Gotti, Napoli in forma straripante

    (ANSA) - UDINE, 20 SET - "I due gol del primo tempo, un po' ingenui e balordi, hanno indirizzato la partita fortemente. Non siamo stati capaci di cambiare la direzione all'incontro e il Napoli è in uno stato di forma psicofisica estremamente elevata e straripante: non...