Verucchio. Per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, in una cinquantina di attività di Verucchio speciali buste con messaggi e numero di telefono di emergenza

Condividi l'articolo

Per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, in una cinquantina di attività di Verucchio speciali buste con messaggi e numero di telefono
di emergenza cui rivolgersi per chiedere aiuto. Tutti i commercianti ci mettono la faccia con una foto per lanciare il messaggio di rispetto, collage-fotogallery sulla pagina Facebook del Comune. L’incontro dibattito di questa sera
al Centro Civico apre un calendario eventi completato dalla terza panchina rossa, l’intitolazione del parco “Vittime di Femminicidio”, la camminata
“Rosa in walk” e lo spettacolo teatrale “La Sposa Chimera”

Sacchetti, buste e contenitori per la pizza come veicoli di un messaggio di rispetto nei confronti dell’altra metà del cielo: oggi, Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, li si riceverà facendo spesa in svariate attività del comune di Verucchio.

Hanno risposto infatti presente in tanti fra esercenti e commercianti all’iniziativa dell’amministrazione, che ha realizzato “contenitori” corredati di adesivo con lo slogan di adesione alla campagna antiviolenza e il numero di telefono di emergenza cui rivolgersi per chiedere aiuto. Circa una cinquantina i negozi che se ne sono dotati, che il Comune “ringraziamo per la sensibilità e per il mettersi in gioco in prima persona”, come dimostra la fotogallery che sulla pagina Facebook dell’Ente con tutti i commercianti che diffondono il messggio di rispetto.

Per celebrare questa giornata è stato inoltre ideato un calendario di eventi in collaborazione con il Centro Antiviolenza Rompi il Silenzio, le associazioni Dire Uomo, Cammina in Wellness e Fratelli di Palco: si partirà questa sera alle 21 al Centro Civico di Villa Verucchio con l’incontro dibattito sul tema “La parola come simbolo, sintomo, seme: il sessismo del quotidiano” che avrà per relatori Elvira Ariano e Stefano Romualdi. (L’ingresso è libero).

Domenica 27 novembre i momenti dedicati alla ricorrenza saranno invece addirittura tre: alle 15, al parco pubblico di via Berlinguer sarà infatti inaugurata la terza panchina rossa sul territorio e nell’occasione lo spazio verde verrà intiotolato prendendo il nome di “Parco vittime dI Femminicidio”. A seguire, in collaborazione con Verucchio Cammina in Wellness, si terrà l’oramai tradizionale Rosa in walk, una camminata solidale per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema: il percorso si snoderà per le vie del paese e si chiuderà alla sala Romagna Mia, dove alle 17 è in programma un momento conviviale a base di tè e biscotti e alle 17.30 andrà in scena lo spettacolo teatrale “La donna chimera” che avrà per protagonista l’Associazione Fratelli di Palco per la regia delle autrici del testo Manuela Fabbri e Nadia Ercolani con ingresso a offerta libera per finanziare iniziative sul tema.

Lascia un commento