• Vialli: Del Piero, ‘Luca il mio esempio più importante’

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 07 GEN – “In questi momenti non sono molto a
    mio agio a parlare, specie di Luca che insieme a Roberto Baggio
    è stato indubbiamente l’esempio più importante che ho avuto da
    diciottenne al mio arrivo alla Juventus”. E’ il toccante ricordo
    di Alessandro Del Piero che ha voluto omaggiare Gianluca Vialli
    durante la trasmissione su Sky ‘Calciomercato – L’originale’.
        “Era una Juve ricca di tanti giocatori – dice Del Piero – con
    tanti campioni, ma loro due, che arrivavano dalla vittoria della
    Coppa Uefa, e per quello che rappresentavano in nazionale e per
    gli attaccanti in generale, erano il numero nove e il numero
    dieci per eccellenza”. Poi aggiunge: “Sono stati enormi per me,
    Luca nello specifico è diventato il mio capitano ed è così che
    voglio ricordarlo, è così che lo chiamavo sempre, anche
    ultimamente. Lo è stato in campo e fuori dal campo. Lo è stato
    la prima volta, quando ero aggregato alla prima squadra e lui mi
    ha invitato a mangiare con tutti a Torino.
        Luca aveva una voce rassicurante, decisa, un personaggio che
    ispirava non solo fiducia ma anche carisma, determinazione, la
    voglia di mettere il petto in fuori e affrontare qualsiasi tipo
    di sfida, indipendentemente dal fatto che potesse sembrare
    insuperabile”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte