• Vialli: mamma ct Mancini, “Gianluca per me come un figlio”

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – JESI, 07 GEN – “Gianluca è stato per me come un
    figlio, ovviamente senza nulla togliere alla sua mamma che in
    questo momento tanto sta soffrendo”: a dirlo all’ANSA è Marianna
    Puolo, la madre del commissario tecnico della Nazionale, Roberto
    Mancini, ricordando Vialli, scomparso ieri all’età di 58 anni.
        “Tutti sanno del forte legame che ha sempre unito mio figlio
    a Gianluca, il dolore che abbiamo dentro è immenso e non oso
    immaginare quello che stanno provando i suoi familiari”,
    aggiunge Marianna. “Gianluca l’abbiamo seguito assieme a Roberto
    dai tempi della Sampdoria, l’abbiamo visto praticamente
    crescere, in questo momento è anche difficile trovare le
    parole”, racconta ancora la mamma di Mancini. “Siamo tutti
    addolorati, è davvero un momento difficile. Mio figlio in poco
    tempo ha perso Gianluca, Sinisa (Mihajlovic, ndr) e un caro
    amico d’infanzia”, conclude Marianna.
        Ieri, appena appresa la notizia della scomparsa di Vialli,
    anche Stefania Mancini, la sorella del ct, aveva salutato
    Gianluca con un post su Facebook: “Addio grande Uomo e Campione
    ci mancherai”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte