Video shock un detenuto reclutato da Wagner ucciso a martellate

Condividi l'articolo

Raccapricciante video di un detenuto reclutato dal Gruppo Wagner che è stato rapito e giustiziato dalla sua stessa milizia dopo essere stato catturato dagli ucraini e aver detto di voler passare dalla loro parte e combattere contro Vladimir Putin. Evgeny Nuzhin è stato ucciso a colpi di mazza in testa e il video è stato pubblicato sui social.

Il fondatore del Gruppo Wagner Yevgeny Prigozhin, molto vicino al presidente russo, ha commentato il video sui social: “Per quanto riguarda colui che è stato ucciso con un martello, questo spettacolo mostra che non ha trovato la felicità in Ucraina, ha incontrato persone scortesi ma giuste. Penso il titolo di questo video sia ‘Il cane merita la morte del cane’”. I video sono stati pubblicati su Twitter dal sito indipendente di notizie bielorusso Nexta. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte