Viminale, per G20 scudo droni e 500 militari in più a Roma

Ott 13, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 13 OTT – Per assicurare lo svolgimento in
    sicurezza del G20 di Roma del 30 e 31 ottobre prossimi “è stata
    condivisa l’esigenza di implementare di 500 unità aggiuntive
    delle forze armate il contingente dell’operazione Strade
    sicure”. Così il Viminale, dopo la riunione del Comitato
    nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Inoltre, per
    quell’occasione, “sarà incrementata la sorveglianza e la difesa
    dello spazio aereo della Capitale attraverso il concorso di
    assetti specialistici, ivi incluso il sistema anti-drone, delle
    Forze armate”.
        Le forze di polizia, inoltre, in vista dell’entrata in vigore
    dell’obbligo del green pass e del “prossimo impegnativo
    periodo”, dovranno “intensificare le attività di prevenzione
    delle possibili cause di turbativa, con il rafforzamento dei
    dispositivi di osservazione e di vigilanza del territorio e
    degli obiettivi sensibili, nonché dei servizi di monitoraggio
    dei siti web e dei social network, anche per garantire a tutti
    la libertà di manifestare pacificamente e nel rispetto delle
    regole”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Sono 27 i nuovi casi di coronavirus oggi nel Riminese

    Rimini. Sono 27 i nuovi casi di coronavirus oggi nel Riminese

    In Emilia Romagna i nuovi contagi sono 247, su un totale di 28.611 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,9% (ieri lo 0,45). Dei nuovi contagiati, 79 sono asintomatici individuati...

    Rimini. Ausl Romagna: sono 175 gli operatori sanitari sospesi

    Rimini. Ausl Romagna: sono 175 gli operatori sanitari sospesi

    Ausl Romagna: sono 175 gli operatori sanitari sospesi (20 convenzionati) a cui si aggiungono 15 dirigenti. Il dato è aggiornato a lunedì scorso (18 ottobre). Sul fronte delle vaccinazioni, il riminese è sempre fanalino di coda in Romagna: il 73% della popolazione ha...